Il senatore Raphaël Daubet all’incontro degli eletti del comune di Saint-Maurice-en-Quercy – Medialot

Il senatore Raphaël Daubet all’incontro degli eletti del comune di Saint-Maurice-en-Quercy – Medialot
Il senatore Raphaël Daubet all’incontro degli eletti del comune di Saint-Maurice-en-Quercy – Medialot
-

Cambio senza filtro.

Il 17 maggio, Raphaël Daubet, senatore del Lot, si è recato a incontrare gli eletti dell’ex cantone di Lacapelle-Marival, nel comune di Saint-Maurice-en-Quercy, che gli hanno riservato un caloroso benvenuto. Questo scambio senza filtri è avvenuto nell’ambito del giro del Lot, iniziato dal parlamentare per discutere con gli eletti il ​​significato della sua missione al Senato e soprattutto per ascoltare le questioni locali. Questi incontri sono l’occasione per Raphaël Daubet di presentare il gruppo di 16 senatori dell’RDSE, di cui fa parte. Si tratta del più antico gruppo parlamentare francese, che difende i valori repubblicani: umanesimo, laicità e tolleranza. Al suo interno la preoccupazione per l’equilibrio tra territori è cruciale e il senatore riconosce di avere grande libertà di voto e di parola. I senatori di questo gruppo hanno lavorato insieme anche per costruire il testo sulla lotta al calabrone asiatico e sull’accesso alle farmacie nelle comunità rurali. In qualità di membro della commissione delle finanze, Raphaël Daubet ha anche presentato le diverse fasi della costruzione del bilancio dello Stato e le questioni ad esso correlate per il nostro dipartimento. La Finanziaria 2025 inizierà a breve e, assicura, sarà vigile come l’anno scorso sui contributi agli enti locali, sul finanziamento della casa o dell’apprendistato, ma anche sull’imposta sulla casa sulle seconde case… Altro grande tema discusso : la legge sull’orientamento agricolo, alla quale sta già lavorando insieme a Lotois e alle organizzazioni agricole nazionali. Questi scambi sono fondamentali per Raphaël Daubet. Soprattutto, devono permettergli di ascoltare le preoccupazioni degli eletti di Lot. Sono numerosi e spesso comuni a tutti i Cantoni: l’urbanistica, la complessità amministrativa, il futuro della linea POLT, l’acqua e i servizi igienico-sanitari… «Mi impegno a portare avanti la loro voce con determinazione e a far sentire le loro preoccupazioni al massimo livello, sottolinea il senatore” ha concluso.


#French

-

PREV I monaci costruiscono una nuova abbazia nel Lot-et-Garonne
NEXT Insolito nel lotto: scalerà l’equivalente dell’Everest sullo Scalone di Rocamadour