Un week-end in famiglia indimenticabile nel Gard Camargue

-

Se desideri una piccola fuga esotica senza andare troppo lontano, Journal Toulousain ti propone un week-end in famiglia indimenticabile nel Gard Camargue.

type="image/avif">>
Le saline di Aigues-Mortes. ©pixelshop/Shutterstock.com

Ampi spazi a perdita d’occhio, spiagge di sabbia fine, stagni, paludi, senza dimenticare i cavalli o i tori, questo è il variegato paesaggio che offre il Gard Camargue. In un fine settimana potrete scoprire con la vostra famiglia la “Petite Camargue” attraverso luoghi imperdibili.

Un piccolo tour di Aigues-Mortes

La tua vacanza inizierà con una lunga sosta a Aigues-Mortes. Questa città del Gard è una tappa obbligata durante la vostra visita nel Gard Camargue. Potrai scoprire uno dei sotterranei più maestosi dell’architettura medievale, la Torre di Costanza. Quest’ultimo venne costruito nel 1242 con lo scopo di proteggere il porto e la città. Attraverso una visita guidata, potrai conoscere meglio questo edificio e ammirare la sua sala delle guardie e il suo sala dei cavalieridentro.

type="image/webp">Fine settimana del Gard Camargue>
Torri e bastioni di Aigues-Mortes © Didier Plowy – Monuments Center

Sempre ad Aigues-Mortes, da non perdere fare una passeggiata sui suoi bastioni. Dopo aver salito i 190 gradini, godrai di un magnifico panorama sulle paludi, sul canale del Rodano a Sète e, naturalmente, sulle saline di Aigues-Mortes. È quindi possibile iniziare una visita a la torre dei bastioni. Si tratta di un recinto fortificato lungo 1634 metri, che vale la deviazione. Mangiare durante questo primo giorno e assaggiare le specialità locali (mandria di tori, riso della Camargue, specialità di pesce), potete andare al Restaurant des Voyageurs o al ristorante Le Galion.

Scoperta della fauna e della flora della Camargue

Il giorno successivo lascerai Aigues-Mortes per andare nel cuore della Riserva Naturale di Scamandre lato Vauvert. In questo sito naturale di 215 ettari, scoprirete la fauna e la flora della Camargue. Il Centro Scoperta Scamandre organizza attività di sensibilizzazione alla salvaguardia dell’ambiente con la possibilità di scegliere tra tre percorsi con audioguida. Si consiglia l’uso di un binocolo e di una macchina fotografica per poter osservare correttamente la fauna e la flora.

type="image/avif">Fine settimana del Gard CamargueFine settimana del Gard Camargue>
I pastori lavorano nei prati con i tori della Camargue. © Nicolas VINCENT / Shutterstock.com

Infine, per concludere in bellezza il vostro week-end nel Gard Camargue, vai a Montcalm per scoprire la mandria Saint-Louis. Qui, da più di 40 anni, alleva la famiglia Groul Cavalli e tori della Camargue nel rispetto della tradizione camarghese. Potrai frequentare una mandria, vale a dire che i mandriani partivano a cavallo, al galoppo, alla ricerca della mandria di tori per riportare quest’ultima al recinto di cernita. Scoprirai la vita di un manadier e conoscerai le tradizioni della Camargue: le corse della Camargue, l’abrivado, il bandido, l’encierro…

-

PREV Sondaggio sui tuoi usi e bisogni di sobrietà digitale!
NEXT “Non abbiamo visto nessun segnale di divieto”: una coppia apprende, stupita, che parcheggiare sulle spiagge dell’Aude costa 1.500 euro