Un nuovo centro di aiuto per bambini e adolescenti con disabilità in Val-d’Oise

Un nuovo centro di aiuto per bambini e adolescenti con disabilità in Val-d’Oise
Un nuovo centro di aiuto per bambini e adolescenti con disabilità in Val-d’Oise
-

Di

Raffaello Delaveaux

pubblicato su

25 maggio 2024 alle 18:46

Vedi le mie notizie
Segui La Gazette du Val d’Oise

Circa trenta professionistiseguiti 600 bambini, è una struttura importante per il disabilità.

Giovedì 16 maggio è stato inaugurato il centro medico-psicologico (Cmp) di Sarcelles (Val-d’Oise), alla presenza del suo direttore, il dottor Pierre-Alexandre Faye, sindaco (Ps) della città, Patrick Haddadcosì come diversi dirigenti del gruppo ospedaliero regionale (Ght) Plaine de France, da cui dipende questo nuovo centro di accoglienza.

Gentilezza

I professionisti erano precedentemente dislocati al 41 di avenue du 8-mai-1945, in locali “troppo piccoli e talvolta antigenici”, precisa il dottor Pierre-Alexandre Faye.

Non dovevano andare lontano spostarepoiché la nuova sede si trova al civico 24 della stessa via.

In questo nuovo luogo, più gradevole per i praticanti, si trovano una quindicina di uffici, che portano nomi di fiori (colza, magnolia o tiaré, tra gli altri).

Non è il paziente che va all’ospedale, è l’ospedale che va al paziente installandosi nelle città.

Jean Pinson, direttore generale di Ght Plaine de France

In questi locali più grandi «siamo ancora stretti», sottolinea il direttore del Cmp. Mancano ancora badanti e gli uffici sono già pieni. Ma è già tanto Meglio rispetto al nostro spazio precedente. Semplicemente non sappiamo dove potremo collocare le prossime persone che assumeremo. »

600 bambini

Il centro medico-psicologico accoglie 600 bambini e le loro famiglie.

Video: attualmente su -

Psichiatri, psicologi, terapisti psicomotori, infermieri e altri operatori sanitari si alternano per offrire un servizio completo, nello stesso luogo, da 0 a 18 anni.

“Le squadre sono in una struttura che abbiamo davvero Bisogno. È la continuazione di questo viaggio di inclusione”, spiega Partick Haddad.

E aggiunge: “È un risultato e un punto di partenza siti di costruzione futuro per la disabilità a Sarcelles. »

Infine, in questa nuova sede, il Cattp (Centro di accoglienza terapeutica part-time) ha una propria ala.

In gruppi di tre o quattro, bambini con disturbi del linguaggio comportamentodai 6 ai 12 anni, sono assistiti per un periodo di 3 anni.

Un aiuto prezioso per famiglie bisognoso.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey