Barthélémy Dias raggiunge una pietra miliare con questo incarico: La Nouvelle Tribune

Barthélémy Dias raggiunge una pietra miliare con questo incarico: La Nouvelle Tribune
Barthélémy Dias raggiunge una pietra miliare con questo incarico: La Nouvelle Tribune
-

Barthélémy Dias, il dinamico sindaco di DakarE ‘stato eletto Vicepresidente Segretario generale dell’Associazione internazionale dei sindaci francofoni (AIMF) durante il 44° Congresso dell’AIMF che si è svolto dal 22 al 24 maggio 2024. Questo congresso, che ha riunito sindaci e rappresentanti delle città francofone di tutto il mondo, è stato teatro di discussioni cruciali sulla questione cooperazione e sviluppo urbano.

Questa elezione segna un importante riconoscimento per Barthélémy Dias, che è già una figura influente sulla scena internazionale. Dias, infatti, ricopre anche le funzioni di vicepresidente del Fondo Globale per lo Sviluppo delle Città (Fmdv) e presidente di Métropolisun’organizzazione globale delle principali città e aree metropolitane.

Barthélémy Dias, noto per il suo impegno per uno sviluppo urbano sostenibile e inclusivo, ha conquistato la fiducia dei suoi colleghi grazie al suo visione progressiva e al suo leadership efficace. Sotto la sua guida, Dakar ha intrapreso diverse iniziative volte a migliorare la qualità della vita dei residenti, in particolare nelle zone di infrastrutture, istruzione e sanità.

In qualità di vicepresidente segretario generale dell’AIMF, Dias svolgerà un ruolo chiave nel promuovere la cooperazione tra le città francofone. L’AIMF, creato nel 1979ha la missione di rafforzare le capacità di Enti locali francofoni e favorire lo scambio di esperienze e buone pratiche in materia governo urbano.

Con le sue nuove funzioni, Barthélémy Dias dovrà conciliare diversi ruoli di primo piano. In qualità di vicepresidente di Fmdv, è coinvolto nella mobilitazione di risorse finanziarie per sostenere progetti urbani innovativi in ​​tutto il mondo. Il suo ruolo di presidente di Métropolis gli consente inoltre di lavorare su questioni di governance urbana su scala globale, con particolare attenzione resilienza urbana e sostenibilità.

Per Barthélémy Dias, queste elezioni rappresentano un’opportunità per rafforzare i legami tra Dakar e le altre città membri dell’AIMF. Con Barthélémy Dias come vicepresidente e segretario generale dell’AIMF, Dakar è ben posizionata per continuare a svolgere un ruolo di primo piano sulla scena internazionale. La sua visione e la sua leadership promettono di portare benefici tangibili non solo a Dakar, ma anche a tutte le città francofone che aspirano a una futuro urbano più prospero ed equo.

-

PREV Dordogna. Azione simbolica dei Giovani Agricoltori presso la prefettura
NEXT Alta Corsica, Ardèche… Ecco le destinazioni più popolari per le case vacanze