Ciò che ti ingombra non è necessariamente ingombrante

-

Mentre in tutta la regione sono in pieno svolgimento le tradizionali raccolte primaverili degli ingombranti, l’Autorità intercomunale per il trattamento dei rifiuti della Gaspésie (RITMRG), che constata una certa incomprensione tra la popolazione, invita i cittadini a collaborare.

Materassi, sommier, divani, metalli, biciclette, elettrodomestici sono tra i pochi esempi di oggetti ingombranti recuperati durante la raccolta dei rifiuti ingombranti. Questi materiali, destinati alla discarica, non sono autorizzati alla raccolta regolare.

Tuttavia, non tutto è accettato in questa collezione speciale.

Se alcuni cittadini seguono le regole alla lettera, è chiaro che il messaggio non arriva ancora ad una minoranza di altre persone. : ci ritroviamo sempre con posti dove ci sono cumuli incredibili di materiali tutti mescolati insieme, tanti rifiuti […]”,”text”:”Ogni anno, per quanto ripetiate le istruzioni, mettetelo sul calendario, mettete le foto: ci ritroviamo sempre con posti dove ci sono cumuli incredibili di materiali tutti mescolati insieme, una quantità di rifiuti […]”}}”>Ogni anno, per quanto si ripetano le istruzioni, si metta sul calendario, si inseriscano le immagini, ci ritroviamo sempre con posti dove ci sono pile incredibili di materiali tutti mescolati insieme, un sacco di rifiuti […]lamenta Nathalie Drapeau, direttrice generale della RITMRG.

La Régie è responsabile della riscossione, compresa quella degli oggetti ingombranti, per la MRC di Rocher-Percé e la città di Gaspé. Tuttavia, la confusione su ciò che viene raccolto e ciò che non lo è è ovunque.

Messaggio da New Richmond

Una situazione di questo tipo è stata osservata anche questa settimana, a Baie-des-Chaleurs, a New Richmond.

>>>>

Apri in modalità a schermo intero

La squadra incaricata del ritiro degli ingombranti a New Richmond si è imbattuta in questo tipo di cumulo di rifiuti.

Foto: foto tratta dalla pagina Facebook della città di New Richmond

Venerdì l’amministrazione comunale ha pubblicato un messaggio su Facebook ricordando le buone pratiche da osservare durante questa raccolta, ad esempio lo smistamento degli oggetti. È stato incluso anche un elenco di argomenti accettati.

Ci sono persone che metteranno materiali da costruzione, che metteranno sacchi della spazzatura, pneumatici, televisori. Raccogliere oggetti ingombranti non significa questo.

Una citazione da Éric Dubé, sindaco di New Richmond

Gli oggetti ingombranti servono per recuperare cose che non sono recuperabili o che sono troppo grandi perché le persone possano liberarsene.riassume l’eletto.

Il sindaco Dubé sottolinea che, in diversi comuni, sono previsti luoghi per la raccolta di determinati oggetti, ad esempio oggetti elettronici o vernici. Ci ricorda anche che un centro risorse situato sulla strada di Carleton-sur-Mer dà una seconda vita ad alcuni oggetti.

>>>>

Apri in modalità a schermo intero

Éric Dubé precisa che la stragrande maggioranza della popolazione collabora bene durante le varie collezioni. (Foto d’archivio)

Foto: Radio-Canada / Roxanne Langlois

L’eletto, anche prefetto della MRC de Bonaventure, precisa inoltre che la raccolta potrà suscitare malcontento tra la popolazione poiché oggetti non idonei verranno lasciati sul posto dalle varie squadre al lavoro.

La città di New Richmond indica che ora prevede di migliorare le proprie comunicazioni per garantire che la raccolta 2025 avvenga in modo più ottimale.

Leggi e ascolta anche:

Serve più consapevolezza

Come avviene per la cernita di materiali diversi durante le raccolte regolari, il RITMRG ritiene che la sensibilizzazione sia fondamentale quando si parla di rifiuti ingombranti.

Secondo Nathalie Drapeau i cittadini non misurano necessariamente le conseguenze delle loro azioni. Secondo lei, ad esempio, la popolazione dovrebbe prendere coscienza del fatto che gli oggetti ingombranti vengono raccolti manualmente.

Sfido tutti i cittadini ad organizzare una giornata dedicata alla raccolta dei rifiuti ingombranti.

Una citazione da Nathalie Drapeau, direttrice generale del comitato intercomunale per il trattamento dei rifiuti della Gaspésie

È una giornata molto impegnativa dal punto di vista fisico. È un po’ una corsa contro il tempo, perché hai tutto il territorio da percorrere. In definitiva, quando i materiali saranno tutti ammucchiati, e [qu’il y a] nulla [dedans]ci vorrebbe più tempo e più rischi per i dipendenti che devono effettuare queste riscossioni e più costi, se ci vuole più temponota il direttore.

>>Giocattoli per bambini e altri oggetti>>

Apri in modalità a schermo intero

Anche giocattoli per bambini e altri oggetti erano sparsi in un lotto di New Richmond

Foto: foto tratta dalla pagina Facebook della città di New Richmond

Una collezione autunnale

Inoltre, quest’autunno, per il secondo anno, la Régie effettuerà una raccolta di oggetti ingombranti alla quale i cittadini MRC du Rocher-Percé deve registrarsi in anticipo. Questo modo di fare è stato adottato nell’autunno del 2023 dopo l’annullamento della raccolta dei rifiuti ingombranti della primavera precedente, causato da conferimenti superiori del 60% rispetto a quelli previsti.

Questo processo ha anche contribuito a ridurre le sostanze irritanti, secondo la Régie. È stato molto positivo, sia per la quantità dei materiali che per la qualitàdice la signora Drapeau.

>>Nathalie Drapeau guarda la telecamera, sorridente, davanti a un cartello dell'ente intercomunale di gestione dei rifiuti della Gaspésie.>>

Apri in modalità a schermo intero

La direttrice del RITMRG, Nathalie Drapeau, spiega che ci sarà una raccolta autunnale di oggetti ingombranti, ma previa registrazione. (Foto d’archivio)

Foto: Radio-Canada / Vincent Lafond

Secondo l’organizzazione, un bando di gara lanciato dal RITMRG nel 2022 aveva stimato una collezione che copriva una superficie di 600-700 porte a circa 100.000 dollari.

L’ente intercomunale per il trattamento dei materiali residui della Gaspésie organizza giornate porte aperte nei suoi stabilimenti di Grande-Rivière. L’evento si svolgerà sabato dalle 9:00 alle 13:00. Nel 2022 più di cento persone sono venute lì per saperne di più su come funziona il sito.

-

PREV Elezioni europee 2024: ecco i risultati comune per comune nell’Oise
NEXT i risultati finali del voto in Francia