81 corridori alla 2a edizione del derby cross

81 corridori alla 2a edizione del derby cross
81 corridori alla 2a edizione del derby cross
-

Domenica 5 maggio si è svolta la seconda edizione del derby cross, organizzato da Les Écuries des Tours e dall’associazione Le Prince des Tours. La sfida è stata accolta con 81 partecipanti e 150 persone tra il pubblico.

«Il cross e il salto ostacoli sono discipline che ci piacciono particolarmente, perché attirano cavalli e cavalieri molto laboriosi», spiega Mathieu dell’associazione Le Prince des Tours e Ecuries des Tours. “Inoltre, li pratichiamo a livello di club sia internamente che in competizione da più di 10 anni, quindi questa competizione di Cross Derby è una conquista. Ad esempio, Eloïse gareggerà nel campionato francese associato al centro ippico Gramat”. annuncia- lui.

Pertanto, questa competizione, che fa parte della Challenge du Lot ed è considerata anche una tappa del campionato dipartimentale, è stata un successo. Dato che il tempo non era bello, l’organizzazione ha apportato molte modifiche ai sette percorsi in modo che i cavalli non si facessero male e il terreno non scivolasse. Un grande sforzo per ottimizzare il comfort e la sicurezza dei partecipanti è stato aiutato da un team consolidato di 12 volontari e la giornata si è svolta in buone condizioni.

Ecco i risultati: Club 3, 1° Aurea Duffy; 2° Eloise Jammes; Terza generazione Loelia. Club 2, primo Stessy Navarro; 2° Marie-Lou Mosse; 3a Maria Acosta. Club 1: 1° Charlotte Guillemin Laumonier; 2° Perrine Ségales; 3° Margaux Jacquemart. Club Elite, 1° Margaux Jacquemart; 2° Adèle Michelin. Club E2, 1° Manon Bonneval; 2° Romane Quioc; 3a Leonie Farges. Club E1: 1° Camille Wender; 2a Manon Bonneval. Club E Elite, prima Camille Wender.

“Vorremmo ringraziare Samantha Boyard, formata nell’attività di giuria professionale, che ha giudicato il concorso con serietà, correttezza e buon umore che le è fedele in ogni apparizione” conclude Mathieu che tiene anche a sottolineare lo slancio della solidarietà locale e degli sponsor per la partecipazione nel concorso e nei premi; “il municipio di Saint-Laurent-les-Tours per il territorio e l’associazione di bocce per la sua baita-ristoro”. Tutti ora incontrano il pubblico per la prima gara di dressage valida per la Challenge du Lot del 15 settembre 2024.

Informazioni: www.facebook.com/Lesecuriesdestours/

-

PREV all’origine dell’adozione della piccola Inès Chatin, una procedura nebulosa e una “sensale di matrimoni” – Libération
NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey