Vandea: i dirigenti prevedono 40.726 assunzioni nel 2024

Vandea: i dirigenti prevedono 40.726 assunzioni nel 2024
Vandea: i dirigenti prevedono 40.726 assunzioni nel 2024
-

Di

Nicolas Pipelier

pubblicato su

24 maggio 2024 alle 8:46

Vedi le mie notizie
Segui Le Journal du Pays Yonnais

40.726 promesse di lavoro nel 2024. È questo il dato fornito da 17.700 padroni a France Travail nel corso della sua ultima indagine esigenze di manodopera in Vandea.

Entro la fine dell’anno, il 34,2% (32,7% nei Paesi della Loira) si dichiara pronto ad assumere. “Un calo di 5,3 punti rispetto all’anno precedente”, specifica l’indagine effettuata tra ottobre e dicembre 2023.

Sembra che le campagne di reclutamento stiano dando i loro frutti. E che la carenza di manodopera sta entrando in una fase di declino. “Dopo aver raggiunto un picco storico nel 2023 (70,4%), il tasso di tensione del dipartimento diminuisce drasticamente (-9,1 punti), con il 61,3% dei progetti di assunzione ritenuti difficili dai datori di lavoro”, osserva Francia Lavoro.

Attività stagionale in aumento

Per quanto riguarda i settori che stanno reclutando, Servizi occupano il primo posto con 23.300 bisogni annunciati, ovvero il 57% delle intenzioni di assunzione del dipartimento. Da notare che quattro progetti di reclutamento su dieci (18.000) sono legati ad attività stagionali.

Con un aumento di 6,6 punti su un anno, la Vandea registra la percentuale più alta di progetti identificati come stagionali nella regione.

Francia Lavoro

Le professioni più ricercate sono fortemente legate a stagionalità. Come i camerieri dei bar-ristoranti, i dipendenti degli alberghi, gli aiutanti di cucina, gli addetti alla ristorazione polivalenti, i cuochi, ma anche i lavoratori poco qualificati delle industrie agroalimentari.

Altra particolarità, il dipartimento mancanza di colf, badanti e artisti (musica, danza, teatro).

Tensioni a La Roche, Fontenay, Les Herbiers

Nonostante la riduzione delle tensioni sulle assunzioni, permangono difficoltà in alcuni territori. “Ad eccezione delle due zone occupazionali di Challans e Les Sables-d’Olonne, le altre tre zone del dipartimento (La Roche-sur-Yon, Fontenay-le-Comte, Les Herbiers) presentano tassi di tensione superiori alla media regionale (59,7%). »

Video: attualmente su -

In particolare a Les Herbiers che occupa il secondo posto regionale (71,6%) dietro Ancenis (Loira Atlantica).

La costruzione resta in difficoltà. Il 76,8% dei capi esprime difficoltà a reperire personale. COME industria (73,3%), agricoltura e agroalimentare (62,9%).

Ma niente a che vedere con i servizi alla persona e le professioni sanitarie che presentano tassi di stress superiori all’80%.

Le 12 principali professioni che faticano a reclutare

1: personale addetto alle pulizie nelle abitazioni private
2: badante
3: colf e badante
4: lavoratore poco qualificato nel settore alimentare
5: mostra professionale
6: agente di manutenzione
7: magazziniere e commissionatore poco qualificato
8: presentatore sportivo
9: aiuto cucina e poliedrico addetto alla ristorazione
10: cucinare
11: giardiniere degli spazi verdi
12: cameriere del bar-ristorante

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV Elezioni legislative 2024 nel Gers: stanze riservate, personale scomparso o oberato di lavoro… I funzionari eletti di fronte al mal di testa di organizzare le elezioni
NEXT Scopri la pesca in famiglia