Per soddisfare le esigenze dell’esercito, il produttore di rimorchi Suivit-BCM sta modernizzando i suoi impianti industriali a Villedômer nell’Indre-et-Loire

Per soddisfare le esigenze dell’esercito, il produttore di rimorchi Suivit-BCM sta modernizzando i suoi impianti industriali a Villedômer nell’Indre-et-Loire
Per soddisfare le esigenze dell’esercito, il produttore di rimorchi Suivit-BCM sta modernizzando i suoi impianti industriali a Villedômer nell’Indre-et-Loire
-

Nata nel 2023 dalla fusione di Suivit e BCM, create rispettivamente nel 1926 e nel 1977, l’azienda familiare Suivit-BCM è specializzata nella produzione di rimorchi per privati ​​(rimorchi stradali, pianali, portamoto, ecc.), per professionisti dell’agricoltura ( portamacchine, portacassoni) e soddisfa anche le esigenze specifiche dell’esercito francese. Con sede a Indre-et-Loire, a Villedômer, Suivit-BCM ha investito 3,7 milioni di euro per modernizzare i suoi impianti industriali e acquisire macchine che aumentino la qualità e la loro capacità produttiva per progettare rimorchi su misura.

Eravamo alle strette e volevamo migliorare il comfort dei nostri dipendenti e la qualità dei nostri prodotti per rispondere in particolare ai progetti dell’esercito francese.», confida a L’Usine Nouvelle Catline de Carolis, figlia dei fondatori, che gestisce l’azienda con due soci, il marito Lucas de Carolis e Nicolas Hemond.

Il nuovo edificio, inaugurato il 22 aprile e costruito nel rispetto delle più recenti norme ambientali con il supporto di OGDC, consente l’ottimizzazione dei processi produttivi distribuiti su quattro padiglioni di 3.780 m² (taglio laser, saldatura, verniciatura a polvere e assemblaggio). Il suo tetto ospita 1500 m² di pannelli fotovoltaici.

Una linea di verniciatura a polvere di grande capacità

L’edificio è dotato di rivestimento forato per limitare l’inquinamento acustico e di un sistema di aspirazione a minor consumo energetico per mantenere una temperatura costante.», spiega il direttore, che ha scelto anche sistemi di carroponte e colonne di sollevamento per limitare il trasporto di carichi pesanti e il rischio di disturbi muscoloscheletrici (DMS) tra i 20 dipendenti dello stabilimento.

In totale abbiamo investito 2,5 milioni di euro nei nostri strumenti e attrezzature, di cui 600.000 euro in una catena di cabine di verniciatura a polvere», Aggiunge Catline de Carolis. Composto da un tunnel di trattamento superficiale, una cabina di risciacquo, un sistema di asciugatura, questo impianto da 80 tonnellate e su una superficie di 750 m² costituisce un punto di forza per il produttore nei suoi mercati.

Da quando ho rilevato l’azienda nel 2002, abbiamo sviluppato la nostra clientela privata per il restauro; soddisfiamo le crescenti esigenze delle aziende di riparare e/o rinforzare le proprie flotte di rimorchi. E l’esercito ci affida progetti specializzati ai quali sapremo rispondere», rivela il manager. Le dimensioni e l’organizzazione della nuova unità ottimizzano anche il processo logistico, poiché il produttore fornisce anche il trasporto per la maggior parte dei suoi clienti.

Grazie al recente arrivo di un direttore commerciale, Suivit-BCM continua inoltre a collegare la sua rete di rivenditori in tutta la Francia. “Ci auguriamo di continuare a crescere con la nostra diversificata base di clienti e di conquistare nuovi mercati.», conclude Catline de Carolis.

Selezionato per te

-

NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey