Nicolas Sarkozy atteso a Cantal

Nicolas Sarkozy atteso a Cantal
Nicolas Sarkozy atteso a Cantal
-

Di

Nicola Gastal

pubblicato su

23 maggio 2024 alle 16:40

Vedi le mie notizie
Segui le notizie Cantal

In occasione del 50° anniversario della scomparsa di Georges Pompidou (nato nel 1911 a Montboudif, morto nel 1974), il Consiglio dipartimentale ha voluto rendere omaggio alex Presidente della Repubblica.

Si svolge così il convegno di due giorni (23 e 24 maggio) presso il Centro Congressi diAurillac. Vengono discussi diversi aspetti della vita dell’ex Presidente della Repubblica.

Una Francia “felice”.

Questo giovedì 23 maggio 2024, dopo il discorso introduttivo di Bruno Faurepresidente del Dipartimento, lo è Laurent Wauquiez, presidente della Regione, che è intervenuto. Ha insistito sul ricordo lasciato da Pompidou: “quello di a felice Francia, sicura di sé. Ha realizzato grandi cose, dobbiamo trarre una fonte di ispirazione da quel momento”.

Uomo locale

Senza dimenticare che era un uomo che amava la sua terra natale, che era un letterato. “Che ha dimostrato lucidità nei momenti importanti. Voleva liberare il paese, affinché la Francia fosse una grande nazione industriale”.

Una tavola rotonda su Pompidou: segue una visione economica, industriale ed ecologica Nicola Baverez (saggista), Olivier Marleix (Presidente del gruppo Les Républicains all’Assemblea nazionale), Eric Bussière (professore alla Sorbona), Pierre Todorov (ex alto funzionario pubblico) e Pierre Sabatier (economista).

Discorso di Nicolas Sarkozy

Si è svolta una seconda tavola rotonda su Pompidou e le istituzioni Pasquale Perrineau (politologo) e Eric Roussel (giornalista, storico).

Il giorno successivo, venerdì 24 maggio, Nicolas Sarkozy terrà un discorso. L’ex Presidente della Repubblica è già venuto a Cantal. Era allora in carica e si recò a Montboudif il 5 luglio 2011 per rendere omaggio a Georges Pompidou, nel centenario della sua nascita.

Video: attualmente su -

Nella mattinata si svolgerà una tavola rotonda su Pompidou e la diplomazia Michel Barnier, Jeremy Gallone (insegnante a Sciences Po) e Renaud Girard (giornalista e saggista).

Successivamente si svolgerà una riflessione su Pompidou e la natura prima di affrontare Pompidou e la cultura.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey