Regnauville: Adepre ha inviato una lettera al prefetto del Pas-de-Calais per fermare il progetto eolico. – 9.000 firme contro le turbine eoliche

-

Da quasi tre anni, il collettivo dei residenti di Adepre si oppone al progetto di installazione di quattro turbine eoliche a Regnauville, realizzato da Total Énergies. Hanno appena inviato una lettera al Prefetto del Dipartimento accompagnata da una petizione.

Fin dall’inizio, in una frase, i soci di Adepre – Associazione per la difesa dell’ambiente e dei paesaggi di Regnauville e dei suoi dintorni – hanno riassunto le loro linee guida. Dall’ottobre 2021, questo collettivo di residenti, presieduto da Arnould d’Hautefeuille, si mobilita contro il progetto del parco eolico “Val du Well”, che prevede la realizzazione di quattro turbine eoliche a nord e a ovest di Regnauville.

Poco meno di tre anni dopo, i 150 membri non hanno cambiato idea. Anzi. “La nostra piccola città ha una superficie di appena 3,5 km² di terreno agricolo. Questa superficie troppo piccola non è sufficiente per poter sostenere queste quattro macchine che, oltretutto, sono troppo vicine alle abitazioni (meno di 500 metri per una di esse)” ricorda l’Adepre con una lettera a Jacques Billant, prefetto del Pas-de-Calais.

In questa lettera, ricevuta anche da L’Abeille, Adepre delinea gli elementi che spiegano la loro mobilitazione contro il progetto Total Énergies. “Le innegabili conseguenze e impatti negativi di questo progetto sono stati evidenziati numerose volte negli ultimi anni. […] Inoltre, il Consiglio comunale di Regnauville ha votato due volte contro questo progetto e contro un possibile utilizzo delle strade comunali. »

Un parere negativo da parte del MRAe

Per elencare questi famosi “conseguenze e impatti negativi”, cita Adepre un avviso della Missione dell’Autorità Regionale per l’Ambiente (MRAe), pubblicato il 17 marzo 2022 e che, secondo l’associazione, “sottolinea i principali difetti fatali di questo progetto”:

Gli attivisti di Adepre si sono rivolti direttamente al Prefetto: “Per più di due anni da quando questo dossier ha ricevuto un parere negativo da parte del MRAe, nessun progresso concreto nelle sue indagini con i vostri servizi ha avuto luogo o è stato reso pubblico o portato alla nostra attenzione. »

Una mancanza di comunicazione che l’associazione critica anche lo sviluppatore eolico: “Da diversi mesi sul sito dedicato ai progetti TotalEnergies non sono disponibili informazioni sul progetto Val du Well e questo punto non può che preoccupare la nostra associazione che mira a servire la popolazione e quindi poter avere accesso alle informazioni rilevanti. »

Due petizioni all’inizio dell’anno

In attesa di maggiori informazioni sullo stato di avanzamento del progetto, e di fungere da forte argomentativo, Adepre ha preso l’iniziativa all’inizio del 2024 per lanciare due petizioni su siti online. Uno, sul sito “mesopinions.com” ha raccolto 8.700 firme, l’altro sul sito “change.org” ha raccolto 360 firme.

L’associazione Regnauvilloise è lieta di aver raccolto più di 9.000 firme contro il progetto eolico nei suoi comuni e assicura di poter inviare l’elenco dei firmatari ai servizi della Prefettura.

Concludono: “Chiediamo quindi a TotalEnergies di abbandonare questo progetto che va contro il benessere della comunità e dell’ambiente. »

Regnauville: LRegnauville: L

-

PREV Mercato Lens: una prima recluta formalizzata
NEXT Storica partnership tra la Nyiragongo Football School (DRC) e Génération Foot (Senegal)