SENEGAL-TRAVAIL / Richard-Toll: i lavoratori della FERA protestano contro il mancato pagamento di diversi mesi di stipendio – Agenzia di stampa senegalese

-

Richard-Toll, 21 mag. (APS) – I dipendenti della Cassa Autonoma per la Manutenzione Stradale (FERA) hanno organizzato martedì a Richard-Toll (nord) una marcia di protesta contro il mancato pagamento dei loro stipendi che dura da diversi mesi.

I manifestanti sono lavoratori della FERA di stanza nei dipartimenti di Dagana e Podor, nella regione di Saint-Louis (nord).

Secondo Amadou Makhtar Mbaye, uno di loro, chiedono al Fondo autonomo per la manutenzione delle strade arretrati equivalenti a quattro o addirittura sette mesi di stipendio.

”Non possiamo restare dai quattro ai sette mesi senza stipendio. Siamo capifamiglia. Con l’avvicinarsi del festival Tabaski, questa situazione è catastrofica per alcuni di noi”, ha detto Mbaye durante una conferenza stampa tenutasi dopo la marcia di protesta.

Dice di non capire il “silenzio” del loro datore di lavoro.

“Francamente non sappiamo perché le autorità non vogliono reagire a questa situazione”, si preoccupa Amadou Makhtar Mbaye.

Abdou Salam Djigo, segretario generale del collettivo dei lavoratori preoccupato dal mancato pagamento degli stipendi in questione, spera che il nuovo direttore generale della FERA, Soukèye Diop, inizi rapidamente a pagare le somme dovute.

Il Fondo Autonomo per la Manutenzione Stradale è responsabile della mobilitazione dei fondi necessari per la manutenzione stradale.

OG/AMD/FSE/ASG

#Senegal

-

PREV I tifosi di calcio realizzano l’impresa eliminando il gigante Jaraaf ai rigori e si qualificano per la finale
NEXT Senegal: “resiliente” nel 2023, l’economia di fronte alla necessità di ampliare la base imponibile | APAnews