una settantenne salvata dal nipote da un tentato stupro, a Épinay-sur-Seine

una settantenne salvata dal nipote da un tentato stupro, a Épinay-sur-Seine
una settantenne salvata dal nipote da un tentato stupro, a Épinay-sur-Seine
-

Nella notte delDa lunedì 20 a martedì 21 maggio, un uomo è entrato nell’abitazione di una donna di 71 anni, a Épinay-sur-Seine. È riuscito a entrare nell’appartamento del settantenne dopo aver sfondato la porta d’ingresso, riferisce Il parigino. L’individuo emanava un forte odore di alcol. Ha gettato la signora 71enne su un divano, prima di adottare un comportamento oppressivo, con “mani vaganti sul petto”per tentare di violentarla, rivela al quotidiano regionale una fonte vicina alle indagini.

La vittima è riuscita comunque a riprendersi il suo telefono e ha contattato sua figlia quando l’uomo si è allontanato da lei. Il nipote, che ha sentito lo scambio tra la madre e la nonna, si è recato a casa del settantenne in scooter, accompagnato da un amico. Sorprendendo l’individuo in posizione ambigua, il giovane e il suo amico ne trasportarono molteplici “Colpi di casco”dettaglia la stessa fonte in parigino. L’aggressore si è ritrovato stordito ma cosciente e rimasto sotto la sorveglianza di due ragazzi, che aspettavano l’arrivo della polizia.

Il resto dopo questo annuncio

L’uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Delafontaine di Saint-Denis, prima di essere portato alla stazione di polizia di Épinay-sur-Seine. La polizia ha potuto confermare che l’individuo, di nazionalità ucraina, in situazione regolare e sconosciuto alla polizia, aveva consumato una notevole quantità di alcol. Il suo giudizio sarà reso immediatamente.

-

PREV Nessun biglietto per i bambini disabili a Yverdon
NEXT Scomparsa di Lina nel Basso Reno: nuova rivelazione sulla sua denuncia di stupro, “non poteva…”