Metz: ecco tutto quello che c’è da sapere sul passaggio della fiamma olimpica

Metz: ecco tutto quello che c’è da sapere sul passaggio della fiamma olimpica
Metz: ecco tutto quello che c’è da sapere sul passaggio della fiamma olimpica
-

Di

Ninon Oget

pubblicato su

21 maggio 2024 alle 16:29

Vedi le mie notizie
Segui le notizie della Lorena

In occasione dei Giochi Olimpici di Parigi 2024, sette territori della Mosella accoglierà il Fiamma olimpica Giovedì 27 giugno 2024: Meisenthal, Sarreguemines, Forbach, tripla Apach-Perl-Schengen, Yutz-Thionville, Scy-Chazelles e Metz.

Mercoledì 15 maggio il Dipartimento ha presentato il percorso dettagliato città per città e il sistema di sicurezza presentato dal prefetto.

Da parte sua, la città di Metz ha elencato i divertimento che segnerà il percorso nel suo comune. Ecco tutto ciò che devi sapere

Ecco il percorso dettagliato del passaggio della fiamma olimpica a Metz

La fiamma olimpica passerà per Metz giovedì 27 giugno dalle 17:57 alle 19:30seguendo un percorso molto specifico di 6,4 chilometri :

  • Partenza Arene : Piazza dei Diritti Umani, passaggio dell’Anfiteatro, Place Général-de-Gaulles, rue Gambetta, avenue Joffre, avenue Robert-Schuman, rue du Général-Gaston-Dupuis, avenue Ney, avenue Joffre, boulevard Poincaré, Middle Pont, boulevard Robert-Serot , rue Belle-Isle, rue du Pont-Saint-Marcel, place de la Comédie, place de la Préfecture, Pont Moreau, rue Chambière, Pont des Grilles, quai du Rimport, rue des Jardins, place d’Armes, En Fournirue, rue Haute-Seille, place Saint-Simplice, place Saint-Louis, rue Royale, rue de la Fontaine, rue Lasalle e rue du Coetlosquet.
    Arrivo il Piazza della Repubblica dove verrà acceso il calderone.

A Metz, trenta tedofori passeranno davanti alla fiamma olimpica

Durante questo viaggio, trenta tedofori La fiamma olimpica passerà, di cui sei scelti dal Dipartimento della Mosella e venti selezionati sulla base delle candidature di Coca-Cola e del gruppo BPCE (due sponsor principali dell’operazione).

Finalmente, quattro tedofori Sono stati nominati dalla Città di Metz: Jean-Marie Donatello (presidente del Comité 57 handisports), Sarah Bouktit (giocatrice di pallamano messinese e internazionale), Sylvain Kastendeuch (ex calciatore del Metz) e Marie-Jo Brunet (presidente della palestra di Metz).

“Ogni portatore camminerà 200 metri prima di trasmettere la fiamma al prossimo portatore», precisa la Città di Metz.

Video: attualmente su -

21 punti di intrattenimento lungo tutto il percorso

Il percorso sarà segnalato da 21 punti di animazione in gran parte proposto dalle associazioni di Metz e sostenuto dal Comune o dal Dipartimento. Ecco l’elenco:

  • Piazza dell’Arena : sede dei tedofori e punto di partenza del corteo (animazione a cura del Dipartimento).
  • Piazza del Centro Pompidou : judo e arti marziali giapponesi (15:00-19:00).
  • Stazione : animazione di breakdance e finger skate.
  • Place du Général-de-Gaulle : rugby 7 (15:30-18:30).
  • Piazza del Général-Mangin : campi da tennis urbani x2 (16:00-19:00).
  • Piazza Re Giorgio : flash mob degli studenti delle scuole medie proposto dal Dipartimento.
  • Porta Serpenoise : DEMO e ONM.
  • Palazzo del Governatore : percorso campioni (16:00-19:00).
  • Boulevard Poincaré : campi sportivi temporanei di atletica e ginnastica (16:00-19:00).
  • Di fronte alla fontana dell’Esplanade : basket acrobatico (17:40-19).
  • Ponte di Mezzo : kayak, canottaggio e flyboard sull’acqua (17:00-19:00).
  • Piazza Nelson Mandela : attività parasportive (16:30-19:30).
  • Tempio della guarnigione : pallamano (16:30-19:30).
  • Teatro dell’Opera : conservatorio (18:45-19:15).
  • Prefettura-Dipartimento : attività organizzata dal Dipartimento.
  • Ponte San Giorgio : parete d’arrampicata (16:30-19:30).
  • Parata : staffetta collettiva di ping pong (10:00-19:30).
  • Piazza del mercato coperto (o Place Jean-Paul-II) : mongolfiere in bilico.
  • Piazza Saint-Simplice : teqball (16:00-19:30).
  • Piazza Saint-Louis : 70 coristi dell’INECC (16:00-19:30).
  • Piazza della Repubblica : luogo della celebrazione (15:30-19:45).

Una guardia d’onore in Place de la République

L’ultimo tedoforo accenderà il calderone sul Piazza della Repubblica. Sarà accolto da una guardia d’onore fatto di ventiquattro persone :

  • Matteo Gauthier : direttore commerciale di TF1 Factory, cofondatore del Monumental Tour e originario della Mosella.
  • Hervé Lassalas : direttore delle relazioni istituzionali di ArcelorMittal.
  • Saverio Lerond : presidente della Camera dell’Agricoltura della Mosella.
  • Patrizio Montel : giornalista sportivo per France Télévisions.
  • Jean-Philippe Rohr : calciatore professionista Metz.
  • Justine Lerond : calciatore professionista.
  • Theo Feipel : nuotatore disabile di Thionville.
  • Delfina Christophe : direttore regionale degli Affari culturali.
  • Thierry Weizmann : presidente del club di pallamano Metz.
  • Morgan Parra : giocatore professionista di rugby di Metz.
  • Nicole Goulain : testimone e narratore di storia.
  • Marie-Ange Rimlinger : velocista tesserato a Forbach e membro della squadra francese di atletica leggera.
  • Lou Agathe Assfeld : cantante di Sierck-les-Bains, ex partecipante di The Voice Kids.
  • Anne-Marie Le Pense : presidente della sezione Mosella dell’associazione nazionale dei membri dell’Ordine Nazionale al Merito.
  • Étienne Stock : originario di Sarrebourg, ex sottoprefetto e presidente del Banco Alimentare.
  • Lisa Barbelin : originario di Ley e membro della squadra francese di tiro con l’arco.
  • Mariam Sidibe : giocatore di pallavolo del Terville Florange OC.
  • Roger Chassat : sparatutto internazionale e originario di Bitche.
  • Lucien Desperez : responsabile delle risorse umane presso il 3° reggimento Ussari di Metz.
  • Julie Kaufholz : dirigente di collegamento sanitario presso la sottodirezione professionale del servizio dipartimentale di vigili del fuoco e di soccorso 57.
  • Cristiano Grelot : allenatore volontario negli sport per disabili di Moulins-lès-Metz.
  • Anne Fearn : presidente dell’associazione Fondation Bompard.
  • Julien Boutter : tennista e direttore dell’Open della Mosella.
  • Maria Saccucci : funzionario dipartimentale del settore sportivo e giovanile.

Queste ventiquattro persone sono state scelte dal Dipartimento della Mosella.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey