SENEGAL-AMBIENTE-FINANCING / L’accordo di Parigi “permetterà di realizzare progetti su larga scala sul mercato del carbonio”, secondo un esperto – Agenzia di stampa senegalese

SENEGAL-AMBIENTE-FINANCING / L’accordo di Parigi “permetterà di realizzare progetti su larga scala sul mercato del carbonio”, secondo un esperto – Agenzia di stampa senegalese
SENEGAL-AMBIENTE-FINANCING / L’accordo di Parigi “permetterà di realizzare progetti su larga scala sul mercato del carbonio”, secondo un esperto – Agenzia di stampa senegalese
-

Dakar, 21 maggio (APS) – L’articolo 6 dell’Accordo sul clima di Parigi può consentire al Senegal di realizzare progetti su larga scala sul mercato del carbonio, che potrebbero portare a una transizione ecologica con basse emissioni di gas serra, ha affermato la direttrice Madeleine Diouf Sarr del cambiamento climatico, della transizione ecologica e dei finanziamenti verdi in Senegal.

”Abbiamo lavorato molto sulle energie rinnovabili, sulla silvicoltura e sull’efficienza energetica. Crediamo che con l’articolo 6 dell’Accordo di Parigi possiamo avere progetti su larga scala sul mercato del carbonio, che consentiranno al Senegal di intraprendere una transizione ecologica con basse emissioni di gas serra in una logica vantaggiosa per la nostra economia nazionale,’ ‘ dichiarò.

Madeleine Diouf Sarr ha presieduto, per conto del Ministero dell’Ambiente, dello Sviluppo Sostenibile e della Transizione Ecologica, un seminario di formazione sull’Articolo 6 dell’Accordo di Parigi.

Questo incontro è organizzato dal Global Green Growth Institute (GGGI) e dalla Direzione dei cambiamenti climatici come parte del Progetto per progettare approcci politici in collegamento all’articolo 6 dell’Accordo di Parigi (DAPA).

L’obiettivo di questo seminario di formazione è consentire alle parti interessate di essere in grado di misurare il livello dei requisiti dei mercati del carbonio e di avere una migliore comprensione dei meccanismi di mercato, della selezione dei programmi ammissibili e della negoziazione di accordi favorevoli per il Senegal.

”L’articolo 6, che è un’opportunità, costituisce anche una fonte di finanziamento [dont] Il Senegal può trarre vantaggio dall’attuazione di progetti di mitigazione dei gas serra”, ha affermato la Sarr.

Ha spiegato che il Senegal sta lavorando sulle opportunità di finanziamento per ciascun settore attraverso strategie per l’implementazione dei contributi determinati dal settore e attraverso strategie di mobilitazione delle risorse.

Massimizzare il potenziale offerto dai mercati del carbonio

Partecipando all’apertura di questo laboratorio di formazione, la rappresentante residente di GGGI in Senegal, Assana Magagi Alio, ha esaltato la collaborazione della sua organizzazione con lo Stato del Senegal.

Ha ricordato che l’obiettivo di GGGI è lavorare per creare un ambiente favorevole alle transazioni sul carbonio attraverso la struttura per le transazioni del carbonio.

CCGI mira inoltre a creare interazioni tra acquirenti e venditori e rafforzare le capacità degli attori, dalla fase di progettazione all’implementazione delle transazioni, compresi gli aspetti tecnici, finanziari e legali.

Per quanto riguarda il programma DAPA, lanciato in Senegal dal 30 settembre 2021, la signora Alio ha spiegato che questo progetto intende istituire un meccanismo di incentivazione per lo sviluppo delle energie rinnovabili basato sul trasferimento dei risultati della mitigazione.

Ha anche ricordato il memorandum d’intesa firmato tra Senegal e Norvegia nel novembre 2023 e l’accordo bilaterale attualmente in discussione tra i due paesi.

”Dopo aver contribuito allo sviluppo di una strategia +Articolo 6+, siamo più che mai impegnati a partecipare alla creazione di un quadro globale per la sua attuazione, che dovrebbe consentire al Senegal di sfruttare il più possibile il potenziale offerto dai mercati del carbonio “, ha rassicurato.

Assana Magagi Alio ha inoltre accolto con favore l’operatività dell’articolo 6 in Senegal, indicando che “tutti gli attori e i programmi di sostegno stanno lavorando attivamente per mettere in atto strumenti e procedure operative e una solida infrastruttura per consentire al Senegal di mantenere la sua leadership e la sua notevole attrattiva per la realizzazione dei progetti” sulla base di questo articolo.

ABD/ABB/ASG

-

PREV Elezioni legislative 2024 nell’Aveyron: secondo Marion Maréchal, Reconquête alla fine non presenterà candidati
NEXT L’Écolo deve riorganizzarsi rapidamente e prepararsi rapidamente alle elezioni municipali e provinciali