Spiegazioni di Rmili e Afilal

Spiegazioni di Rmili e Afilal
Spiegazioni di Rmili e Afilal
-

Da diverse settimane, le autorità locali della città di Casablanca hanno vietato la sosta dei camion sul Boulevard Mohammed VI e nei dintorni di piazza Al-Nasr. Questa misura fa parte di un progetto volto a spostare le principali attività logistiche dal mercato di Derb Omar alla regione di Mediouna, vicino alla città. Il sindaco della città ha sottolineato che verranno trasferite solo le attività logistiche, mentre le imprese continueranno a operare economicamente nella sede attuale.

In una prospettiva globale di sviluppo e ristrutturazione urbana volta ad alleviare la congestione del centro della capitale economica, le autorità locali hanno iniziato a vietare la sosta dei camion lungo Mohammed VI Boulevard e intorno a piazza Al-Nasr. Questa decisione è legata a un progetto di trasferimento delle attività logistiche in una nuova zona dedicata a Médiouna, alla periferia di Casablanca.

Il progetto prevede di vietare l’accesso e il parcheggio dei camion in questa zona congestionata, liberando così spazio pubblico per una migliore accessibilità.

Leggi anche: Nabila Rmili libera i chili di Casablanca

Per liberare la città, e in particolare questa regione, dai frequenti ingorghi causati dai camion che scaricano la merce nei negozi di Derb Omar, queste misure di trasferimento delle attività logistiche mirano a offrire una soluzione radicale ai residenti e ai visitatori della zona .

Sotto la direzione di Mohamed Mhidia, wali della regione Casablanca-Settat, questa riorganizzazione è stata annunciata poche settimane prima del lancio delle nuove linee tranviarie che serviranno questo quartiere commerciale. A tal fine, il sindaco di Casablanca, Nabila Rmili, ha precisato che verranno ricollocate solo le attività logistiche, mentre le boutique, le gallerie e tutte le altre attività commerciali manterranno il loro status attuale nella sede attuale.

Un progetto prevede anche la creazione di una moderna zona logistica nel comune rurale di Al Majjatia, nella provincia di Médiouna, a sud di Casablanca. Attualmente in fase di sviluppo, questo nuovo spazio si estenderà su 42 ettari e comprenderà 505 posti di stoccaggio. Lo sviluppo di quest’area integrerà infrastrutture moderne, come parcheggi, magazzini di stoccaggio e stazioni di servizio.

Da parte sua, il vicepresidente del Comune, Ahmed Afilal, ha ricordato che l’attività tradizionale dei commercianti rimarrà intatta, nonostante le sfide poste dall’attuale organizzazione del distretto.

La trasformazione di Derb Omar è un passo cruciale per garantire lo sviluppo economico migliorando al tempo stesso la qualità della vita dei suoi residenti.

-

PREV La Spagna è già in ginocchio davanti alla Francia e a Kylian Mbappé
NEXT Algeria: declino diplomatico e perfidia