Maggio 2024 in Francia: il più piovoso almeno dal 2013

Maggio 2024 in Francia: il più piovoso almeno dal 2013
Maggio 2024 in Francia: il più piovoso almeno dal 2013
-

Notizie Meteo

Di Cyrille DUCHESNE, meteorologo

Pubblicato il 21/05/24, aggiornato il 21/05/24 alle 16:14

L’osservazione parla chiaro, questo mese di maggio 2024 sarà classificato tra i più piovosi e meno soleggiati degli ultimi 30 anni. Con un surplus di precipitazioni del 79% nei primi due decenni, dobbiamo tornare al maggio 2013 per trovare un mese di maggio così piovoso.

Se si esclude il breve periodo di bel tempo sul ponte dell’Ascensione, l’anticiclone non sarà riuscito a posarsi sulla Francia dall’inizio di maggio. Si tratta, al contrario, delle depressioni legate alle gocce fredde (sacche d’aria fredda in quota) che si rigenerano costantemente sull’Europa occidentale e sulla Francia. Portano la loro quota di pioggia o acquazzoni quasi ogni giorno. Non si tratta di disordini organizzati, ma molto spesso di rovesci o temporali che circolano in modo casuale. Ciò rende complicate le previsioni meteorologiche accurate e i totali delle precipitazioni variano notevolmente da un luogo all’altro.

Surplus pluviometrici consistenti dal centro-ovest al nord-est

Se guardiamo il totale delle precipitazioni nei primi due decenni, diverse città del nord-est come Nancy e Strasburgo risultano essere le città più piovose. Con 142 mm a Nancy mentre la media è di 45 mm nelle prime due decadi di maggio, l’eccesso di precipitazioni ha raggiunto il +215%. A Strasburgo sono caduti 129 mm, di cui 63 mm, in poco più di 24 ore durante l’episodio di pioggia molto intenso del 16 e 17 maggio. Abbiamo osservato quantità significative di pioggia anche dal centro-ovest alla Borgogna con 116 mm a Poitiers e Nevers, una piovosità più che doppia rispetto alla norma.

Le città con meno acqua nel periodo dal 1 al 20 maggio sono Marsiglia-Marignane (25 mm), Reims (30,7 mm) e Perpignan (32,8 mm).

Mancanza di sole nella maggior parte delle regioni

Le lunghe giornate soleggiate sono molto rare a maggio. Con tempo prevalentemente instabile, il cielo è spesso molto variabile e il sole viene rapidamente vanificato da significativi periodi nuvolosi che limitano il numero di ore di sole. In tutta la Francia, tra il 1° e il 20 maggio si è registrato un deficit di sole del 17%. Le città meno soleggiate sono state Bourg-Saint-Maurice (93 ore contro una media di 134 ore), Pau (97 ore contro 124 ore) e Clermont-Ferrand (100 ore contro 133 ore).

Un mese di maggio moderato in termini di temperature

Nei primi 20 giorni di maggio, l’indicatore termico nazionale (media delle temperature minime e massime in 30 città francesi è di soli +0,5°C. Con un ultimo decennio che dovrebbe essere leggermente al di sotto della stagione normale, questo mese di maggio 2024 sarà in linea con le temperature Se guardiamo più da vicino, osserviamo un eccesso di temperatura vicino ai confini settentrionali e orientali (+1,8°C a Lille, +0,9°C a Nancy) mentre preoccupa un deficit di temperatura il sud del paese (-1,3°C a Perpignan, -1,2°C a Montélimar).

Tempeste abbastanza frequenti

Con poco più di 47.000 fulmini nuvola-terra tra il 1° e il 20 maggio, dovremmo raggiungere rapidamente la media mensile di 56.636 fulmini, vista la persistenza di tempo instabile nei prossimi giorni. Potremmo quindi chiudere il mese con un surplus di temporali, ma sarà senza dubbio difficile raggiungere la cifra di 80.389 registrata nel maggio 2023.

Leggi anche

Meteo nel fine settimana: timida calma temporanea, prima del ritorno dell’instabilità

Perché il miglioramento previsto per il fine settimana non durerà

-

PREV Elezioni legislative 2024: “Il nuovo Fronte Popolare è l’unico movimento che può bloccare il RN”
NEXT I sindacati organizzano manifestazioni a Cahors e Figeac di fronte all’ascesa dell’estrema destra