Ghita Mezzour annuncia un nuovo programma di copertura internet per 1.800 aree rurali

Ghita Mezzour annuncia un nuovo programma di copertura internet per 1.800 aree rurali
Ghita Mezzour annuncia un nuovo programma di copertura internet per 1.800 aree rurali
-

Il Ministro incaricato della Transizione Digitale e della Riforma Amministrativa, Ghita Mezzour, ha annunciato lunedì alla Camera dei Rappresentanti il ​​lancio di un nuovo programma per la copertura internet di 1.800 aree rurali nei prossimi mesi, alludendo alla seconda fase del Piano Nazionale per lo sviluppo dell’alta e dell’altissima velocità.

In risposta ad un’interrogazione orale posta dal Gruppo Progresso e Socialismo sulla valutazione dell’attuazione del progetto di digitalizzazione nel nuovo modello di sviluppo durante una sessione dedicata alle interrogazioni orali, la Sig.ra Mezzour ha indicato che il suo dipartimento continua l’attuazione della prima fase del suddetto Piano con l’obiettivo di coprire 10.740 aree rurali che presentavano un deficit in termini di copertura internet.

Dopo aver segnalato i significativi progressi compiuti in termini di transizione digitale, ha annunciato che la strategia nazionale per lo sviluppo digitale al 2030, dopo essere stata presentata al Consiglio di Governo e durante la riunione della Commissione nazionale per lo sviluppo digitale, è stata preparata per il suo lancio.

Leggi anche: Il Marocco si impegna risolutamente a sfruttare le tecnologie digitali (Sig.ra Mezzour)

Il ministero sta attualmente sviluppando una piattaforma digitale unificata, ha affermato la Mezzour, sottolineando che esistono più di 600 piattaforme digitali pubbliche e che il Marocco ha “ una delle migliori infrastrutture di telecomunicazioni digitali su scala continentale“.

A tal fine, il Ministero lavora per sostenere le varie amministrazioni nella prospettiva di adottare nuove metodologie e migliorare i servizi digitali, ha indicato la signora Mezzour in risposta a una domanda posta dal Gruppo di unità e egualitarismo di Istiqlalien, continuando che si sta lavorando anche su la costituzione di centri territoriali capaci di consentire ai cittadini di fruire dei servizi digitali in modo accessibile.

Evocando l’esempio di “Rokhas” con riferimento all’efficienza delle piattaforme digitali, la Mezzour ha rivelato che questa piattaforma rilascia 10.000 autorizzazioni al giorno per via elettronica, spiegando che consente anche una gestione trasparente delle richieste di autorizzazione urbanistica ed economica a livello nazionale.

Nella stessa ottica, cita anche il portale dell’Anagrafe Sociale Unificata che ha permesso di semplificare le procedure consentendo ai cittadini di beneficiare del programma di aiuto sociale senza dover ricorrere a spostamenti tra più amministrazioni per presentare la pratica, rilevando che il numero di dichiaranti ammonta a più di 17 milioni.

Con MAPPA

#Maroc

-

PREV all’origine dell’adozione della piccola Inès Chatin, una procedura nebulosa e una “sensale di matrimoni” – Libération
NEXT Yvelines: tenta di rapinare un autobus, un mese dopo averne rubato un altro