INCENDI MISTERIOSI DIFFONDONO IL PANICO NEL VILLAGGIO DI THIEMPING

INCENDI MISTERIOSI DIFFONDONO IL PANICO NEL VILLAGGIO DI THIEMPING
INCENDI MISTERIOSI DIFFONDONO IL PANICO NEL VILLAGGIO DI THIEMPING
-

Da quasi tre settimane misteriosi incendi disturbano il sonno degli abitanti di Thiemping, villaggio situato a 17 chilometri dalla città di Matam. Gli incendi sono scoppiati nelle stanze, consumando letti, armadi e soffitti. In assenza dei vigili del fuoco, la gente si organizza per prepararsi ad ogni evenienza, in particolare con recitazioni del Corano.

“Non sappiamo più cosa fare. Mentre vi chiamo, la stanza della moglie del vicesindaco di Ouro Sidy ha appena preso fuoco. C’è tutto il villaggio. Usiamo secchi e altre bacinelle per cercare di spegnere l’incendio. È questo il grido di disperazione di Samba Niang, che questo lunedì mattina ha chiamato la redazione di Sudquotidien.sn sperando che le autorità prendano finalmente sul serio la questione. Mamoudou Sall alias Simbe aggiunge: “dal 1° maggio nelle stanze è scoppiato un misterioso incendio. Non conosciamo l’origine. Abbiamo contattato la gendarmeria che si è limitata a fare la denuncia. Per quanto riguarda i vigili del fuoco, non abbiamo ancora visto la loro ombra”.

ORIGINI SCONOSCIUTE

Da giorni si susseguono commenti in questo villaggio da cui provengono Mamadou Niang, ex capitano dei Lions e dell’Olympique Marsiglia, e Tacko Fatim Thiam, Miss Senegal e ECOWAS nel 2010, ma anche presidente del consiglio dipartimentale di Kanel. , Abdoulaye Ann (ex senatore). Alcuni più pazzi degli altri. Alcuni parlano di una maledizione. “È uno strano incendio che inizia così senza che noi sappiamo perché o come. Alcuni parlano di cortocircuito, altri di atto malvagio, altri addirittura accusano certe persone di essere malvagie. Potete quindi immaginare le conseguenze», confida un residente sotto anonimato.

Completamente disorientate, le popolazioni organizzano recitazioni del Corano per scongiurare il male.


#Senegal

-

PREV La Gruyère | Un’applicazione di riconoscimento facciale di HEIA-FR nell’Himalaya
NEXT Il ponte della Gare è rimasto chiuso per nove settimane