La prima tappa della Coppa del Mondo di Paracadutismo si svolgerà all’aerodromo di Cahors

La prima tappa della Coppa del Mondo di Paracadutismo si svolgerà all’aerodromo di Cahors
La prima tappa della Coppa del Mondo di Paracadutismo si svolgerà all’aerodromo di Cahors
-

Di

Editoriale Cahors

pubblicato su

20 maggio 2024 alle 17:00

Vedi le mie notizie
Segui il lotto di notizie

Il Centro Scuola di Paracadutismo dell’aerodromo di Cahors-Lalbenque, grande fucina di atleti affermati, accoglie regolarmente paracadutisti che vengono ad allenarsi, a volte squadre di ambasciatori come quelle della Phénix, e organizza occasionalmente anche gare. Ma per l’1D volte, avrà luogo da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugnola Coppa del Mondo di Paracadutismo in una disciplina molto impegnativa: la precisione di atterraggio (PAPÀ).

Un ottimo primo

Il Lot sarà quindi sotto i riflettori per la prima delle 7 tappe della World Cup Series. Gli altri eventi si svolgeranno in Slovenia, Repubblica Ceca, Italia, Austria, Svizzera con finale a Dubai, Emirati Arabi Uniti.

Dotato di una bellissima infrastruttura, il Centro Scuola di Paracadutismo garantirà accoglienza e logistica insieme allo staff della Coppa del Mondo con il suo team di volontari. “Ciò rappresenta una mobilitazione 8 volte maggiore di quella che facciamo attualmente quando ospitiamo le competizioni” confida Gilles Esgrim, presidente del CEP. Ma tutto è già pronto per fornire tutto l’aiuto necessario alle squadre.

Più di 30 nazioni rappresentate

Per 3 giorni l’aviosuperficie sarà un centro multiculturale, dove si parlerà tutte le lingue ma dove solo la passione per il paracadutismo regnerà sovrana, accogliendo i migliori concorrenti del mondo. Per più di 15 anni, la World Cup Series ha attirato ogni anno più di 300 concorrenti da tutto il mondo. L’edizione 2023 ha riunito 68 squadre su tutte le 6 tappe per 30 nazioni rappresentate e 380 concorrenti presenti.

La prova di precisione di atterraggio prevede 6 classifiche: individuale maschile, individuale femminile, individuale master (+ 50 anni), individuale junior, squadra maschile, squadra femminile.

Precisione di atterraggio

Questa disciplina, la più antica del paracadutismo, richiede molto allenamento per potersi esibire. Questo non può essere improvvisato. Sono necessari dai 15.000 ai 20.000 salti per essere tra i migliori. Nella pratica dell’AP la tecnica di pilotaggio della vela è preponderante. Lanciato a quota 1.000 metri, il paracadutista, in volo a vela aperta, deve toccare con il tallone “il quadrato”, un bersaglio di 2 centimetri posto al centro di un disco elettronico di 32 centimetri di diametro, posto su un supporto morbido piattaforma, solitamente in schiuma. Le prestazioni vengono misurate elettronicamente fino a 16 centimetri. Il vincitore della competizione sarà colui che avrà raggiunto i centimetri minimi alla fine di tutti i giri completati durante questa Coppa del Mondo.

Preferiti

Qatar, Slovenia, Ungheria, Repubblica Ceca, Italia e Germania sono tra le squadre favorite per questo Mondiale. D’altro canto dovremo contare anche sulla Francia che è posizionata molto bene. Inoltre, ha un campione del mondo nella persona di Mathieu Guinde.

Video: attualmente su -

Per i curiosi che fossero interessati ad assistere alla competizione, l’aerodromo sarà aperto al pubblico. Salvo vincoli meteorologici, i lanci si svolgeranno dall’alba al tramonto, venerdì 31 maggio e sabato 1 maggioehm Giugno e domenica mattina.

Marie-Françoise PLAGÈS

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV Scioglimento dell’Assemblea nazionale: “la RN è pronta”, ritiene Jean-Philippe Tanguy, deputato della Somme
NEXT Cala il numero dei milionari in Belgio, mentre raggiunge il record mondiale (infografica)