Etcheverry e Ducassou incoronati a Dax

Etcheverry e Ducassou incoronati a Dax
Etcheverry e Ducassou incoronati a Dax
-

Il duo Maxime Etcheverry-Baptiste Ducassou ha vinto questa domenica, presso il complesso Colette Besson, la 4a edizione della Challenge de Dax, sul circuito Esku Pilota. I due piloti, che hanno sconfitto in semifinale Iker Espinal e Jon…

Il duo Maxime Etcheverry-Baptiste Ducassou ha vinto questa domenica, presso il complesso Colette Besson, la 4a edizione della Challenge de Dax, sul circuito Esku Pilota. I due piloti, che in semifinale avevano sconfitto Iker Espinal e Jon Saint-Paul (40-20), si sono confermati in finale, contro Peio Larralde e Ximun Larralde (40-33).

I valorosi finalisti, dal canto loro, hanno lottato duramente venerdì per eliminare Mathieu Ospital e Iñaki Etchegoin (40-30). Forse è mancata un po’ di energia, questa domenica, per la spiegazione finale.

Ritorno in primo piano

Peio Larralde e Ximun Lambert, invece, hanno iniziato bene la partita, mettendo molto ritmo e velocità nel gioco (6-6, 13-10, 17-15). Serviva di più per destabilizzare Maxime Etcheverry e il suo mentore Baptiste Ducassou, ancora intrattabili in difesa. Nel corso dei lunghi e spettacolari scambi, i futuri vincitori si sono sentiti meglio sul veloce kantxa di vetro. Hanno gradualmente preso il sopravvento sugli avversari che mancavano di realismo nel finale.

Il suo posto è stato mantenuto dal giovane Maxime Etcheverry, che ha fatto un notevole ritorno alla ribalta negli ultimi mesi. Supportati egregiamente dal sette volte campione federale individuale (27-27, 32-30, 35-33, 40-33), i pilotari allenati a Denek-Bat non hanno tremato nei momenti chiave. “Il Dax Challenge aveva due obiettivi: rilanciare alcuni giocatori ed esportare l’Elite pro a mani nude fuori dal reparto. I risultati sono positivi, il pubblico è stato presente durante tutto il torneo e il livello di gioco, soprattutto durante la finale, è stato eccellente”, afferma Serge Mayté, direttore sportivo dell’Esku Pilota.

Palla espressa

Spagna. Questo sabato al Labrit di Pamplona, ​​Unai Laso ha dominato Javier Zabala (22-12), nella prima semifinale “mano a mano” del campionato professionistico spagnolo. Il giorno successivo al frontone Atano.3 a San Sebastián, Jokin Altuna ha sconfitto Iñaki Artola (22-10). La finale si giocherà il 2 giugno a Bilbao (ore 18).

#French

-

NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey