Il Dipartimento dell’Alta Garonna ha lanciato la sua campagna di “sfalcio ragionato”.

-

Un metodo innovativo di manutenzione stradale. Fino alla fine di dicembre 2024, il Consiglio Dipartimentale di Alta Garonna taglierà la vegetazione lungo le strade. Questa operazione permette di soddisfare le esigenze degli utenti e di mantenere il demanio pubblico, nel rispetto della biodiversità.

Due falciature all’anno invece di tre

Pianificato e razionalizzato, si intende lo “sfalcio ragionato”. Migliorare la sicurezza stradalema anche a preservare o addirittura ripristinare la biodiversità e i cicli di vita delle piante falciati e le specie che dipendono da essi.

Dal 2015, il Consiglio dipartimentale dell’Alta Garonna ha evoluto le sue pratiche di sfalcio adattandole alla crescita della vegetazione per controllarla in modo sostenibile. In tal modo, alcune aree vengono falciate solo due volte l’anno.

Non vi è alcun intervento in estate perché l’altezza della vegetazione è contenuta grazie ad un primo intervento ritardato», precisa il Dipartimento sul proprio sito.

Quest’anno verranno effettuate queste operazioni di sfalcio “ritardate”. fino al 7 giugno 2024 per tutto il territorio, dal 23 settembre 2024 a fine gennaio 2025 in pianura e dal 16 settembre al 22 novembre 2024 nelle zone montane.

Pertanto gli utenti sono chiamati a restare ancora più vigili per garantire la sicurezza degli agenti stradali. Maggiori informazioni su 05 34 33 49 46.

>> LEGGI ANCHE: Il Dipartimento dell’Alta Garonna incoraggia il car pooling e crea aree dedicate

#French

-

NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey