Ligue 1: Brest in Champions League, Lorient in Ligue 2… il verdetto dell’ultima giornata

Ligue 1: Brest in Champions League, Lorient in Ligue 2… il verdetto dell’ultima giornata
Ligue 1: Brest in Champions League, Lorient in Ligue 2… il verdetto dell’ultima giornata
-

Tutti sanno che dalla 31esima giornata il Paris Saint-Germain ha vinto il suo 12esimo Hexagoal da molto tempo. I festeggiamenti si erano già svolti dopo la sconfitta contro il Tolosa, nel corso della 33esima giornata, il 12 maggio, al Parco dei Principi. Quella domenica sera la posta in gioco era altrove. Chi del Brest o del Lille si qualificherebbe direttamente alla Champions League? Chi del Lorient o del Metz retrocederebbe? Sono state quindi Brest e Metz a riuscire a far bella figura in questa serata ricca di suspense…

Il Monaco aveva anche la certezza di finire secondo in Ligue 1 dal 12 maggio. Adi Hütter ha saputo condurre i suoi giocatori alla qualificazione diretta alla Champions League e alla vittoria questa sera contro il Nantes (4-0), in una partita senza paletti.

Brest direttamente in Champions League

Lille e Brest si contendono la qualificazione diretta in Champions League. A Pierre-Mauroy, i giocatori di Paulo Fonseca hanno iniziato malissimo la loro operazione in C1, subendo un gol al 10′ (0-1 per il Nizza). In questo preciso momento, il Brest ha subito uno 0-0 sul campo di Tolosa ma ha recuperato il 3° posto. Il Brestois spinge e Mahdi Camara trova l’incrocio dei pali del Restes: 1-0 (48esimo).

Sei minuti dopo, Amavi, titolare per la prima volta in questa stagione, ha segnato un calcio di punizione diretto e il Brest era avanti 2-0, poi 3-0 al 90′. Solo che il Lille ha pareggiato contro il Nizza grazie a Haraldsson, poi il capitano André ha permesso al Lille di tornare in vantaggio nel punteggio e in classifica (2-1). Ma il Nizza pareggia al 93esimo, 2-2.

Il Brest ha concluso la stagione sul podio della Ligue 1 e la prossima stagione giocherà in Champions League. Il Lille dovrà superare i posti di blocco.

Il Lione giocherà l’Europa League

Tre partite hanno avuto un’enorme importanza nella lotta per il 6° e il 7° posto. Il Lens ha ospitato il Montpellier, il Lione ha ospitato lo Strasburgo e il Marsiglia si è recato a Le Havre.

Il Lensois parte forte e poco prima dell’intervallo si porta in vantaggio per 2-0. Nel frattempo, il Lione era avanti 1-0 grazie a Lacazette e il Marsiglia è stato fermato sullo 0-0. Ma il secondo periodo ha cambiato la situazione. Pareggio dello Strasburgo (1-1), gol del Marsiglia e pareggio del Montpellier (2-2). Il Marsiglia ha ampliato il divario e alla fine ha vinto 2-1. Ma Lacazette ha trasformato un rigore finale a Lione e ha permesso al Les Gones di vincere 2-1.

Il Lione è arrivato 6°, il Lens 7° e il Marsiglia 8°. Qualunque cosa accada, il Lione giocherà in Europa League. Il Lens giocherà in Europa Conference League.

Il Lorient tifa per il Clermont in Ligue 2

Il duello a distanza tra Metz e Lorient ha mantenuto tutte le sue promesse. Tre punti separavano le due squadre prima del calcio d’inizio e una differenza di sette gol in media reti. Solo che il Metz ha ospitato il Paris Saint-Germain e il Lorient ha affrontato il Clermont, già retrocesso.

Ben presto il Messins si ritrova sotto 2-0 e il Lorient sottopone il Clermontois alla stessa sorte. All’intervallo mancavano solo tre gol in media reti. Poi due, poi uno, poi più niente dopo i tre nuovi gol del Lorient (5-0). Ma Metz non crolla più. Il Lorient (17°) fallisce quindi per un soffio e va in Ligue 2 con il Clermont (18°). Il Metz (16°) giocherà gli spareggi contro una squadra della Ligue 2.

-

NEXT una passerella sommersa da un torrente, 73 persone evacuate a Vallouise-Pelvoux