la sicurezza e gli aiuti sono pronti per il 31 maggio

la sicurezza e gli aiuti sono pronti per il 31 maggio
la sicurezza e gli aiuti sono pronti per il 31 maggio
-

Venerdì 31 maggio 2024, il Canale sarà all’ora olimpica. Da Cherbourg a Mont-Saint-Michel passando per Saint-Vaast-la-Hougue, Sainte-Mère-Église, Saint-Lô, Villedieu e Granville, la fiaccola visiterà il dipartimento. Le forze di sicurezza e di emergenza e le comunità hanno fatto il punto su Xavier Brunetière, prefetto della Manica.

: Una giornata di festa sicura

Dal nord al sud della Manica, un centinaio di portafiamme, anonimi o noti al grande pubblico, si alterneranno su percorsi da 0,9 km a più di 4 km nei comuni attraversati. “Affinché questa giornata di festa si svolga nelle migliori condizioni, sono mobilitate 1.000 persone, di cui 600 a Mont-Saint-Michel”, riassume il prefetto che invita il pubblico” rispettare le istruzioni e non muoversi mentre la fiamma passa.”

Vedi anche: VIDEO: Gli anziani nei panni degli atleti olimpici

Una squadra Samu 50 a Mont

A Cherbourg, Saint-Lô e Granville la polizia sarà presente con 450 persone rinforzate dal CRS. Nella zona della gendarmeria saranno distribuiti più di 600 soldati lungo e attorno al percorso. Al loro fianco ci saranno anche circa 300 gendarmi mobili.

Da parte sua, il Samu 50 rinforzerà la sala di controllo del centro 15 il 31 maggio e i giorni successivi in ​​collaborazione con i vigili del fuoco. “Il personale sarà presente sui cantieri così come una squadra rafforzata a Mont-Saint-Michel”, specifica Thomas Delomas, capo di Samu.

Leggi anche : Thomas Pesquet porterà la fiamma olimpica a Mont-Saint-Michel

: Arrivare il prima possibile

Venerdì 31 maggio, dalle 9 a Cherbourg alle 20, per l’accensione del calderone olimpico a Mont-Saint-Michel, “il Canale sarà in configurazione Tour de France, avverte il prefetto. Il sentiero della fiamma e le strade che vi conducono saranno chiusi mezz’ora prima e mezz’ora dopo il passaggio della fiamma. Per il pubblico sarà quindi necessario anticipare. Un’ora o due nella maggior parte delle città. “Al Mont, che beneficerà di ulteriori posti auto, insiste Thomas Velter, direttore generale del sito, sono attese diverse decine di migliaia di persone. Sarà preferibile arrivare nel primo pomeriggio, privilegiando l’asse Pontorson-Beauvoir.

Vietato l’uso dei droni

Il percorso e gli orari sono consultabili sul sito del Dipartimento, Manche.fr. Ultime misure di sicurezza da ricordare: potrebbero avvenire perquisizioni e perquisizioni dei bagagli. Sarà presente anche un cane specializzato nella ricerca di esplosivi. Infine, sarà severamente vietato l’uso di droni all’interno e nelle vicinanze del percorso.

-

PREV Il dipartimento dell’Oise ha messo in allerta gialla per temporali per la giornata di martedì 18 giugno
NEXT Rifiuto di conformarsi a Essonne: un agente di polizia gravemente ferito dopo essere stato investito da una moto da cross