Senza attendere la decisione del tribunale, il municipio taglia i cancelli di piazza Bataclan

Senza attendere la decisione del tribunale, il municipio taglia i cancelli di piazza Bataclan
Senza attendere la decisione del tribunale, il municipio taglia i cancelli di piazza Bataclan
-

Questo giovedì mattina, i servizi del municipio di Parigi hanno preso le macine e hanno iniziato a tagliare i cancelli della piazza May-Picqueray, chiamata anche piazza del Bataclan. Una decisione radicale da parte della città nonostante il ricorso legale presentato da un’associazione davanti al giudice, che non si è ancora pronunciato.

“E ci parlano di consulenza”, si lascia trasportare 20 minuti Martine Cohen, membro dell’associazione “Save Jules and Richard”. Sul posto, questo giovedì mattina, ha notato che gli operai avevano già ritagliato le griglie della discordia sul lato nord della piazza.

Una decisione attesa per il 22 maggio

Anche se il giudice sommario potrebbe benissimo pronunciarsi, il 22 maggio in direzione dell’associazione dei residenti, la città ha comunque preso l’iniziativa di lanciare questa prima tappa di una passeggiata alberata che dovrebbe collegare, in definitiva, la Bastiglia a Stalingrado.

Una riqualificazione contestata non solo dai residenti, ma anche da associazioni e oppositori politici. “Smettiamola di distruggere ciò che funziona bene. Stiamo rompendo parte di ciò che costituisce l’identità di Parigi”, ha lamentato giovedì la deputata MoDem Maud Gatel, funzionaria eletta dell’opposizione.

#French

-

PREV Manica. Diversi gli interventi di salvataggio in mare, assistite 18 persone
NEXT Cosa resta del rock in Quebec?