Olimpiadi Parigi 2024: tre assi chiusi al traffico da venerdì

Olimpiadi Parigi 2024: tre assi chiusi al traffico da venerdì
Olimpiadi Parigi 2024: tre assi chiusi al traffico da venerdì
-

A 71 giorni dall’inizio dei Giochi Olimpici e Paralimpici, la capitale brulica. La sua trasformazione per l’occasione accelera sotto gli occhi attenti dei parigini… Si moltiplicano anche le “galere” che l’accompagnano.

In totale, nel cuore di Parigi, verranno creati sette luoghi temporanei per ospitare eventi: al Trocadéro, alla Torre Eiffel, al Campo di Marte, all’Esplanade des Invalides, al ponte Alexandre-III, al Place de Concorde, per le competizioni olimpiche; e sulla Piazza del Municipio, per i festeggiamenti.

Mentre questi prendono via via forma, vengono introdotte le prime limitazioni alla circolazione per effettuarne il montaggio. Da venerdì 17 maggio, tre assi principali della capitale saranno chiusi al traffico: l’asse nord-sud di Place de la Concorde (VIII secolo), il ponte Alexandre III (VIII secolo) e Avenue Gallieni (VII secolo), nel cuore degli Invalides.

Ponte Alessandro III

L’inizio delle operazioni nell’area intorno al Grand Palais, Les Invalides e il ponte Alexandre III è iniziato a metà aprile. Importante teatro dei Giochi Olimpici, ospiterà maratone di nuoto, triathlon e ciclismo su strada e sarà anche il primo ponte parigino a essere chiuso al traffico.

Per essere completamente pronti ai Giochi, il passaggio da una sponda all’altra della Senna sarà assolutamente vietato circolazione veicolare da questo venerdì mentre sarà mantenuta la circolazione pedonale sul marciapiede a monte. La sua riapertura non è prevista fino al 20 settembre 2024.

Piazza della Concordia

Il cantiere del Concorde si è progressivamente esteso su tutta la piazza dal 1° marzo al 1° giugno. Quello che presto assomiglierà a un parco urbano ospiterà eventi di BMX freestyle, breaking, skateboard e basket 3×3.

Dall’inizio dei lavori, la circolazione è già vietata alle auto, alle biciclette e ai pedoni sul Cours de la Reine, tra Winston-Churchill e Avenue Franklin-Roosevelt. Questo venerdì toccherà alla chiusura totale dell’asse nord-sud.

Quanto alla chiusura definitiva della piazza, questa avverrà due settimane dopo, il 1 giugno, e sarà seguita l’1 e il 15 luglio da quelle del ponte della Giostra e del ponte Reale. La riapertura parziale della circolazione è prevista per il 7 settembre, dopo un graduale rilascio della precedenza della piazza dal 29 agosto al 30 settembre.

Viale Gallieni

I prati dell’Esplanade des Invalides si stanno preparando dal mese scorso per ospitare le gare di tiro con l’arco, para-arco e ciclismo. La spianata simboleggerà anche l’arrivo della maratona dei Giochi Olimpici.

Dal 17 maggio sarà chiuso al traffico anche il trafficato viale Gallieni. Seguirà il 30 maggio la chiusura della rotatoria Bleuet-de-France e la realizzazione del senso unico di rue de Grenelle, poi il 17 giugno quello di rue de l’Université tra Fabert e Constantine. La riapertura di Viale Gallieni avverrà il 25 settembre.

-

PREV Opinione: l’investimento canadese di 2,4 miliardi di dollari nell’intelligenza artificiale è già in gran parte obsoleto
NEXT Parigi: un uomo incriminato dopo aver confessato l’omicidio di sua madre