“Non ce la faccio più, mi dà fastidio”: il calvario di Cathy questa mattina nel traffico, a causa dei lavori all’incrocio Léonard

“Non ce la faccio più, mi dà fastidio”: il calvario di Cathy questa mattina nel traffico, a causa dei lavori all’incrocio Léonard
“Non ce la faccio più, mi dà fastidio”: il calvario di Cathy questa mattina nel traffico, a causa dei lavori all’incrocio Léonard
-

Gli ingorghi cumulativi questo giovedì mattina sulle strade hanno raggiunto più di 600 km. Code causate soprattutto da lavori al bivio Leonardo sulla tangenziale.

Questo progetto ha conseguenze molto concrete sulla vita degli automobilisti. Un team informativo di RTL ha seguito Cathy, un’autista che vive a Genappe, nel Brabante Vallone. Ogni mattina accompagna suo figlio a scuola ad Auderghem, nella regione di Bruxelles.

Di solito, il suo viaggio durava in media 30 minuti. Dall’inizio del lavoro, può durare fino a 2 ore. “Ah ecco, sta rallentando ed è chiaramente legato al bivio Leonard. Sono le 6:57 e siamo fermi, non ci posso credere”, esclama Cathy con fastidio.

Un inferno diventato quotidiano per questa mamma, costretta a mostrare tantissima pazienza. “Non ce la faccio più, mi dà fastidio. Non sappiamo programmare i nostri viaggi, non sappiamo prevedere il tempo che ci vorrà, non sappiamo prevedere se sarà così. più agevole o no in questo o quel giorno, non sappiamo niente, non lo so più, 1h20, 1h30, non lo so.sussurra.

Questo giovedì mattina la madre è partita prima, sperando di evitare ingorghi. “Alla fine siamo partiti quasi un’ora prima e mi aspettavo comunque di arrivare prima”ringhia Cathy, stringendo le mani sul volante.


#Belgique

-

PREV Ille-et-Vilaine: in questo centro commerciale aprirà un ristorante italiano
NEXT Un docente lancia l’allarme sui futuri docenti: le nostre università laureano “analfabeti funzionali”