Furgone della prigione attaccato: le carceri del Nord e del Pas-de-Calais sono ancora bloccate questo giovedì

Furgone della prigione attaccato: le carceri del Nord e del Pas-de-Calais sono ancora bloccate questo giovedì
Furgone della prigione attaccato: le carceri del Nord e del Pas-de-Calais sono ancora bloccate questo giovedì
-

“Come a livello nazionale, davanti a ogni carcere c’è un picchetto di sciopero, la mobilitazione continua », esulta Jérémy Jeanniot, direttore FO Giustizia dell’Hauts-de-France. Con assembramenti più o meno numerosi: questa mattina a Béthune c’erano solo pochi agenti, una trentina a Vendin-le-Vieil e una cinquantina a Longuenesse.

Ma, insiste il dirigente, il principio è lo stesso ovunque: gli agenti del PREJ (Centro di collegamento per le estrazioni giudiziarie) per cui lavoravano i due agenti morti a Eure durante l’attentato di martedì, sono fermi e, negli edifici, le guardie controlla solo la presenza dei detenuti e portali a passeggio. “ Tutto funziona al minimo. Bloccate anche le sale visite. » Sul posto, gli agenti incontrati hanno tutti espresso la loro enorme tristezza e rabbia per l’attacco che ha provocato due morti e tre feriti.

L’intersindacato incontrerà nel primo pomeriggio il ministro della Giustizia: “ Le nostre richieste sono chiare: vogliamo un maggiore utilizzo dei video per le presentazioni ai giudici, che i giudici viaggino di più e che l’intero sistema PREJ venga rivisto con attrezzature adeguate, comprese armi pesanti e, almeno, tre agenti per estrazione e non due », continua Jérémy Jeanniot, secondo il quale il movimento dovrebbe continuare questo venerdì.

Arrageois. Il movimento prosegue tutto il giorno questo giovedì nel centro di detenzione di Arras e nel centro di detenzione di Bapaume, nella stessa forma di ieri. È di nuovo una prigione morta. Nessuna sala visite, nessuna altra attività. Inoltre, due detenuti, uno ad Arras e l’altro a Bapaume, sono stati deferiti alla procura per aver minacciato di morte le guardie carcerarie in seguito all’attacco al furgone della prigione di Eure. Dovranno essere processati questo venerdì mattina in udienza immediata. Intransigenza della Procura nel contesto attuale.


#French

-

PREV L’NDP sosterrà il bilancio, afferma Jagmeet Singh
NEXT Parigi vacillò