Haut Vaucluse: l’associazione Souco de Derboux è a rischio di estinzione

Haut Vaucluse: l’associazione Souco de Derboux è a rischio di estinzione
Haut Vaucluse: l’associazione Souco de Derboux è a rischio di estinzione
-

Creata nel maggio 1994, La Souco (La Souche) de Derboux si prepara a celebrare il suo 30° anniversario. Ma questa bella longevità è oggi minacciata di estinzione. Le ragioni ? Mancanza di fiato tra i volontari, vincoli durante la crisi sanitaria, litigi interni e le dimissioni della presidente Nadine Portalier nell’agosto 2022.

Molto legato al borgo, è poi subentrato Dominique Naud, membro molto attivo del consiglio. Ma il compito diventa arduo. Già l’anno scorso quest’ultimo voleva un rinforzo. Oggi ribadisce il suo SOS. “Il mio morale è a terra. Il pessimismo sta prendendo piede. Se entro la fine dell’anno non ci saranno rinforzi nel consiglio di amministrazione, potremmo chiudere l’esercizio con lo scioglimento della Souco. Non voglio proprio arrivare a quel punto . Ma dei cinque attuali componenti del Consiglio, tre non desiderano proseguire nel 2025. Lancio un ultimo appello agli innamorati del nostro caro borgo affinché si formi e rilanci una nuova dinamica amichevole, grazie al sostegno comunale e a ampio spazio coperto per una moltitudine di attività che continuano a fare di Derboux una destinazione festosa e culturale.”

J.P.

Chi è interessato può chiamare il numero 07 83 80 46 92.

L’agenda 2024 di Souco de Derboux

> Domenica 2 giugno: Souco festeggia il suo 30° anniversario. Pranzo campestre e concerto di Barbara Deschamps alla cappella Saint-Pierre.

> Sabato 3 agosto: frazione di Derboux in festa. Cena country e serata danzante ospitata da Alan Flor.

> Domenica 22 settembre: giornata del patrimonio, attività varie, concerto con il Duo Symbiose nella cappella.

> Sabato 23 novembre: festa del vino novello (su prenotazione).

> Sabato 14 dicembre: Festa di Natale (su prenotazione).

#French

-

PREV SENEGAL-SOCIETE-DIVERS / Linguère: il veicolo IEF rubato da ignoti – Agenzia di stampa senegalese
NEXT una nuova formula e una “Final Six” per l’Eurolega femminile