Mélenchon in visita a Dakar, ringraziato da Sonko per “il suo costante sostegno”

Mélenchon in visita a Dakar, ringraziato da Sonko per “il suo costante sostegno”
Mélenchon in visita a Dakar, ringraziato da Sonko per “il suo costante sostegno”
-

Il fondatore di La France insoumise (LFI), Jean-Luc Mélenchon, ha iniziato mercoledì 15 maggio una visita di quattro giorni in Senegal. Primo passo, un incontro con il capo del governo senegalese e leader del partito Pastef, Ousmane Sonko.

Con il nostro corrispondente a Dakar, Léa-Lisa Westerhoff

È stata una visita abbastanza simbolica quella che Jean-Luc Mélenchon ha iniziato a Senegal Mercoledì, poiché è la prima figura politica francese ad essere ricevuta dal nuovo potere, sei settimane dopo la vittoria di Bassirou Diomaye Faye alle elezioni presidenziali senegalesi.

Il leader della France insoumise (LFI) e il suo partito politico sono tra i sostenitori incrollabili dei leader di Pastef, quando il partito era all’opposizione. Il suo fondatore, Ousmane Sonko, lo ricordava fin dal giorno dell’arrivo del politico francese: “ Il movimento France Insoumise è stato molto presente e tutti hanno potuto constatare quanto il suo sostegno fosse costante, senza secondi fini. In nome della difesa della libertà, dei valori che condividiamo, della democrazia, ma anche semplicemente della giustizia. Signor Mélenchon, grazie “.

Ousmane Sonko occupa un posto speciale nel continente

Oggi i due politici condurranno un dibattito all’Università di Dakar sul futuro delle relazioni tra Africa ed Europa. Questo sarà anche il primo viaggio pubblico di Ousmane Sonko dalla sua nomina a Primo Ministro.

Maggiori informazioni su RFI

#Senegal

-

PREV La voce della motocicletta in Canada visita il New Brunswick e lì rivela notevoli vantaggi economici
NEXT Gas: grande scoperta nel Paese del Maghreb