sei feriti di cui due gravi in ​​un’aggressione con coltello, un uomo arrestato

sei feriti di cui due gravi in ​​un’aggressione con coltello, un uomo arrestato
sei feriti di cui due gravi in ​​un’aggressione con coltello, un uomo arrestato
-

Un uomo ha “ferito gravemente” diversi passanti a Zofingen, in Svizzera. Successivamente è stato arrestato dalla polizia.

Un uomo armato di coltello ha ferito sei persone, due delle quali gravemente questo mercoledì pomeriggio, 15 maggio nella località di Zofingen, nel nord della Svizzera, prima di essere arrestato, ha riferito la polizia cantonale di Argovia.

Il sospettato “sarebbe di origine straniera e avrebbe circa 40 anni”, indica in un comunicato stampa la polizia del canton Argovia, ammettendo di non sapere molto dell’uomo ricoverato in ospedale e sotto sorveglianza.

Lei ritiene però che abbia agito da solo e che la popolazione non sia più in pericolo. Non ha ancora detto nulla su cosa possa aver motivato l’aggressore.

Egli “ha utilizzato armi da taglio e da taglio”, con le quali ha ferito sei persone “di cui due in modo grave”, precisa il comunicato diffuso mercoledì sera tardi. Tutti i feriti sono rimasti ricoverati mercoledì sera.

Arrestato due ore dopo

L’uomo ha dapprima aggredito un passante alla stazione di questa cittadina di circa 12.000 abitanti, che si trova a una sessantina di chilometri a sud di Basilea e alla stessa distanza a ovest di Zurigo.

Poi ha camminato e ha attaccato diverse altre persone apparentemente a caso prima di ritirarsi in una casa, secondo il comunicato stampa.

Dopo circa due ore, e dopo essere stato contattato da una squadra specializzata, l’uomo è stato arrestato dalla polizia. Anche lui è ferito, ha detto la polizia.

Anche lui è rimasto ferito ed è stato portato in ospedale, ha detto il portavoce della polizia cantonale Bernhard Graser. Al quotidiano Zofinger Tagblatt ha riferito che l’aggressore si è autoinflitto.

Una donna incinta

Tra i feriti ci sono due docenti della scuola cantonale di Zofingen, ha confermato al sito d’informazione 20minuten.ch il direttore dell’istituto, Patrick Strössler.

Ha detto che sono stati aggrediti fuori dal cortile della scuola e non ha fornito indicazioni sul loro stato di salute.

Il quotidiano regionale Aargauer Zeitung riporta la testimonianza di un lettore la cui moglie incinta sarebbe stata aggredita dallo sconosciuto “con un oggetto di metallo”.

La donna “è rimasta ferita al volto e presenta qualche gonfiore ma sta bene viste le circostanze”, ha detto al giornale il marito. È stata trasportata all’ospedale cantonale di Aarau, a una ventina di chilometri da Zofingen.

La polizia ha lanciato un appello per raccogliere testimoni e ha chiesto alla popolazione di inviare video e foto ai fini delle indagini.

Le immagini trasmesse dall’Aargauer Zeitung mostrano un grande dispiegamento di polizia e servizi di emergenza.

In particolare, possiamo vedere membri della polizia con elmetto ed equipaggiati con giubbotti antiproiettile che prelevano l’equipaggiamento da un 4X4 nero, con le pistole alla cintura. Da un veicolo arrivato di fretta escono altri agenti di polizia, armati di fucili d’assalto. Vediamo anche diverse ambulanze e un elicottero.

I più letti

-

PREV Come questi tre comuni dell’Angiò intendono realizzare le loro scuole superiori entro il 2030
NEXT le nostre idee per le gite del weekend del 18, 19 e 20 maggio 2024