Corpo smembrato in una valigia: la badante denunciata e posta in custodia cautelare

-

Il corpo smembrato di una persona tetraplegica è stato ritrovato nella notte tra sabato 11 e domenica 12 maggio sotto il ponte Austerlitz a Parigi. Il sospettato, che si è consegnato alla polizia, è stato posto in custodia cautelare, ha detto l’accusa mercoledì 15 maggio.

Un uomo nato nel 1989 è stato incriminato martedì 14 maggio per omicidio aggravato e poi incarcerato, dopo essere stato implicato nelle indagini sul ritrovamento questo fine settimana di un corpo smembrato sotto un ponte di Parigi, ha indicato mercoledì 15 maggio l’accusa.

Si tratta della badante non dichiarata della vittima, un uomo di nome Marc ma soprannominato “Moussa”, secondo La Dépêche. Senza casa, veniva accolto dalla sua vittima, affetta da sclerosi multipla, in cambio di un servizio.

Elementi psicologici da chiarire

Quest’uomo, che si era “autoincriminato” il giorno dopo il ritrovamento del cadavere in una valigia, domenica 12 maggio, è stato interrogato in custodia di polizia dagli investigatori della Brigata Criminale. Martedì è stato presentato al giudice istruttore. In conformità con le richieste dell’accusa, è stato incriminato da un giudice istruttore per omicidio intenzionale di una persona vulnerabile, un crimine punibile con l’ergastolo, e danneggiamento dell’integrità di un cadavere, un reato. Un giudice per la libertà e la detenzione lo ha poi posto in custodia cautelare, ha detto l’accusa.

Interrogato dall’AFP, l’avvocato del sospettato, Maître Emanuel de Dinechin, ha precisato che “in questa fase non è ancora possibile determinare le circostanze esatte del delitto”. Secondo lui “spetterà agli inquirenti far luce sugli elementi materiali e psicologici entrati in gioco nel corso del gesto”.

Il corpo smembrato è stato ritrovato sotto il ponte Austerlitz, nella notte tra sabato 11 e domenica 12 maggio, dai vigili del fuoco intervenuti per spegnere un incendio di rifiuti. Secondo diversi media, l’indagato avrebbe affermato che la vittima era una persona disabile di cui si occupava e con la quale aveva un litigio.

Profilo del sospettato, omicidio un mese fa… Quello che sappiamo del cadavere smembrato ritrovato in una valigia a Parigi

Con l’AFP

#French

-

PREV Un 19enne ucciso e altri due tra la vita e la morte in un terribile incidente a Coteau, nella Loira
NEXT Debrief della giornata: Primo Ministro slovacco ferito in una sparatoria | Scoperta belga di un pianeta extrasolare | Giro: Uijtdebroeks abbandona