Hockey su ghiaccio: nessun problema per la Svizzera contro la Gran Bretagna

Hockey su ghiaccio: nessun problema per la Svizzera contro la Gran Bretagna
Hockey su ghiaccio: nessun problema per la Svizzera contro la Gran Bretagna
-

La squadra svizzera resta imbattuta ai Mondiali in Repubblica ceca. Dopo i successi contro Norvegia (5-2) all’inizio del torneo, Austria (6-5) e Repubblica Ceca (2-1 ai rigori), mercoledì la selezione svizzera ha dominato la Gran Bretagna (3 -0). Con 11 punti in tasca sulle 12 unità in palio, il percorso svizzero a Praga è quasi perfetto. Ma a parte lo scontro contro i cechi, gli svizzeri non hanno ancora dovuto fare i conti con avversarie di altissimo livello. Sarà per dopo: gli Elvezi affronteranno il Canada (domenica) e la Finlandia martedì prossimo per l’ultima partita della fase di qualificazione. Prima di ciò, sabato sarà in programma la Danimarca.

Mercoledì contro la Gran Bretagna i giocatori di Patrick Fischer hanno espresso il loro punteggio senza forzare troppo. Al contrario, gli inglesi avevano troppo pochi argomenti da addurre – soprattutto sul piano offensivo – per causare il minimo problema alla squadra svizzera. Lo svizzero ha subito aperto le marcature grazie a Nico Hischier. Il capitano vallesano dei New Jersey Devils ha sfruttato una combinazione tra Kevin Fiala e Roman Josi (1-0). Il difensore Dean Kukan ha raddoppiato (14esimo, 2-0), Nino Niederreiter ha aggiunto un terzo gol, questa volta in powerplay (39esimo) mentre Josi ha migliorato le sue statistiche con il suo secondo assist della serata.

Affermato per la prima volta ai Mondiali dopo aver giocato gli ultimi 20 minuti nella seconda partita contro l’Austria, il portiere Akira Schmid non ha avuto molto da fare contro gli inglesi in questo duello a senso unico. Il portiere dell’Emmental dei New Jersey Devils ha ricevuto solo due tiri nel primo periodo e 15 tiri in totale in 60 minuti.

Il portiere Reto Berra, a causa di un problema fisico alla regione del collo, non è ancora ricomparso dalla seconda partita del torneo contro l’Austria. Idem per Gaëtan Haas del Bienne, che ha saltato la terza partita consecutiva dopo essere stato colpito alla testa all’inizio del torneo contro la Norvegia.

La nazionale svizzera, provvisoriamente prima nel Gruppo A davanti a Repubblica Ceca, Canada e Finlandia, giocherà il prossimo incontro sabato contro la Danimarca (12.20).

-

PREV Accanto agli attori di Germanico, e sotto la pioggia, abbiamo rivissuto i preparativi del grande spettacolo delle Giornate Romane nelle arene di Nîmes
NEXT DIRETTO. Aggressione con coltello in un liceo di Tolosa: uno studente accoltellato, un individuo arrestato