LAVORATORE DI CUCINA M/F La Dame de PIC* è il ristorante parigino

LAVORATORE DI CUCINA M/F La Dame de PIC* è il ristorante parigino
LAVORATORE DI CUCINA M/F La Dame de PIC* è il ristorante parigino
-

KITCHEN WORKMAN M/F La Dame de PIC* è il ristorante parigino di Anne Sophie PIC, unica chef donna 3 stelle in Francia. Situata nel quartiere del Louvre, La Dame de PIC propone ai suoi clienti la scoperta della cucina di Anne Sophie Pic in un ambiente contemporaneo molto elegante. Appassionato del tuo lavoro, desideri scoprire la cucina di Anne-Sophie Pic e unirti a un gruppo in rapida espansione che offre numerose opportunità di sviluppo in Francia e all’estero. Le tue missioni principali sono le seguenti: Sarai incaricato di realizzare preparazioni preliminari e piatti semplici nel rispetto degli standard della cucina Pic. Effettuerai la rispettiva implementazione di ciascuna parte, alcuni preparativi più tecnici sotto la supervisione del tuo superiore. Pulirai, ordinerai e organizzerai la tua festa. Il tuo spirito di squadra e la tua flessibilità sono la controparte della tua versatilità. Qualità richieste: organizzato, rigore, ottime capacità relazionali, lavoro di squadra, capacità di adattamento, ottime capacità comunicative, gestione dello stress, versatile. Competenze tecniche: buone conoscenze base di cucina (taglio delle verdure, condimenti, fondi, ecc.), buona conoscenza delle norme igieniche HACCP. Hai un innato senso del servizio, un certo gusto per la perfezione e la voglia di intraprendere una vera sfida, ti invitiamo ad inviarci la tua candidatura (CV + Lettera di presentazione). Benefit: 2 giorni consecutivi di riposo Mutua assicurazione Prospettive di avanzamento all’interno del Gruppo Benefit in pasti in natura Sconti riservati ai dipendenti sulle attività del Gruppo Copertura al 100% del Navigo Pass

#French

-

PREV Guidava sotto l’effetto della droga, senza patente… e ha cercato di farsi passare per qualcun altro davanti ai gendarmi di Cantal
NEXT La città di Corfù dedica una piazza alla memoria di Guillaume-Henri Dufour