Birra Madison all’MTelus | Grazia e dolcezza incarnate – Esci? – Media per gite culturali a Montreal e Quebec

-

Martedì sera, la cantante americana 25enne Madison Beer era presente all’MTelus come parte del suo tour Spinnin. La cantante e modella ha offerto ai suoi fan uno spettacolo durato più di due ore, durante il quale ha cantato tanto con grazia e sensualità quanto con energia infantile e frizzante.

Il tour Spinnin è il terzo per la cantautrice Madison Beer. In due ore di concerto la giovane artista ha avuto il tempo di eseguire numerosi brani tratti da diversi suoi album. Una delle prime canzoni eseguite, Buono in arrivederciviene cantato a squarciagola dal pubblico.

Ogni volta che inizia un nuovo brano, il pubblico urla di gioia, riconoscendo i brani dalle prime note. Madison Beer è una cantante di talento. La sua musica ti fa venire voglia di ballare, persino di saltare.

In diverse occasioni, Madison Beer mostra le sue doti vocali concedendosi libertà interpretativa. Allunga le note per mostrare la potenza della sua voce, si ferma all’improvviso, poi riprende. Nessuna sincronizzazione labiale in vista.

Foto di Susan Moss.

Una celebrità premurosa

Durante il suo concerto, Madison Beer si rivolge ai suoi fan, presta loro attenzione. La cantante si prende il tempo per guardare il pubblico e si complimenta con loro. Ha ammesso di essere rimasta toccata e colpita dai disegni e dagli altri regali che alcuni ammiratori le hanno portato. La giovane cantante si è presa il tempo per notare l’investimento del pubblico, sia nei loro abiti – molti spettatori si erano messi dei fiocchi tra i capelli o indossavano corsetti o disegni floreali – sia nella loro capacità di cantare.

Madison Beer si dice molto grata per l’accoglienza riservatale dal pubblico di Montreal: “Grazie per l’accoglienza più calorosa dell’intero tour finora”, ha dichiarato visibilmente commossa. In diverse occasioni, l’artista confida che vuole parlare al suo pubblico e gli piace prendersi il tempo per avere questi piccoli momenti di discussione. Aggiunge però che non vuole prendersi troppo tempo, per non disturbare, ma il pubblico su questo argomento è unanime: questi momenti sono tutt’altro che disturbanti, anzi.

La cantante americana ha anche offerto dei fiori al suo pubblico. Dopo una breve uscita di scena, ricompare con un mazzo di rose e lo lancia tra il pubblico. Tutti questi piccoli accorgimenti rendono il concerto unico e permettono agli spettatori di sentirsi più vicini al musicista.

Danza e sensualità

Madison Beer non è solo una cantante, è anche una modella e ha dei lineamenti carini, i suoi fan non diranno il contrario. Lei lo sa e ne approfitta, sembra che alla cantante piaccia fare coreografie dai movimenti sensuali. La sua fanbase, composta principalmente da adolescenti, giovani donne e persone queer, la chiama “mamma” o addirittura “madre”, termini che dimostrano la loro ammirazione per l’artista. Gli spettatori lo applaudono tanto per i suoi movimenti aggraziati quanto per il suo talento nel canto.

Oltre ai momenti danzanti, estratti video vengono proiettati su un grande schermo a forma di arco in fondo al palco. Su questi schermi il pubblico vedrà video di Madison Beer, ma anche immagini che rappresentano la terra, le stelle o addirittura un campo fiorito, per illustrare le opere dell’artista. Alcune immagini erano già state utilizzate quando Madison Beer è arrivata all’Olympia di Montreal nell’ottobre 2021. Tuttavia, non rimangono meno belle o impressionanti.

Foto di Susan Moss.

La pop star balla energicamente mentre canta durante il concerto di due ore. Né lei né i suoi fan sembrano volere che la serata finisca. Sono circa le 23:30 che gli spettatori cominciano a tornare a casa, con il sorriso sulle labbra.

Due primi giochi al prezzo di uno

Alle 20:00 arriva sul palco la cantante Destiny Rogers. Questa è la prima volta che apre per la Madison Beer dall’inizio dello Spinnin tour. Eseguirà alcune delle sue canzoni, oltre ad una cover di Nessuno mi capisce di SZA. È durante questa cover che il pubblico sarà più ricettivo, perché avrà più familiarità con la canzone e il suo testo.

Poco dopo aver lasciato il palco, è stato il turno di Charlotte Lawrence di salire sul palco. Questa seconda prima parte è più conosciuta dal pubblico. Alcune persone cantano con l’artista, la stanza si riscalda. Il caldo nell’MTelus è tale che alcune persone tra il pubblico hanno dovuto uscire durante il concerto o addirittura chiedere aiuto alla sicurezza. Quando una persona non si sente bene nella stanza, il cantante si ferma e riprende solo quando la sicurezza ha confermato che la persona si sta prendendo cura di lui. Charlotte Lawrence consiglierà vivamente agli spettatori di idratarsi bene.

Anche se i due artisti che hanno aperto la serata sono riusciti a svegliare la sala e a mettere l’atmosfera, la lunga attesa tra la fine della parte di Charlotte Lawrence e l’arrivo di Madison Beer sembra aver frustrato più di qualcuno.

-

PREV Una donna vittima di un omicidio a Terrebonne
NEXT Pioggia, sole e nuvole: tempo ancora variabile questa settimana nella Senna Marittima