Gard. Una statua presa di mira da colpi di arma da fuoco: “Non è un caso!” »

Gard. Una statua presa di mira da colpi di arma da fuoco: “Non è un caso!” »
Gard. Una statua presa di mira da colpi di arma da fuoco: “Non è un caso!” »
-

Di

Carlo Dos Santos

pubblicato su

15 maggio 2024 alle 19:32

Vedi le mie notizie
Segui le notizie dell’Occitania

HA Alès (Gard), il mistero si infittisce attorno all’imponente statua della Vergine nell’eremo. Questo domina la cappella di Notre-Dame-des-mines.

Questa è la stessa statua che è stata scoperta crivellata di proiettili qualche mese fa.


Tiri precisi

Contattato da -.fr, Chantal Bostpresidente dell’associazione che gestisce il sito, fa il punto dei fatti e informa a breve sul montepremi lanciato.

“Le sparatorie sono state scoperte dai parrocchiani alla fine dell’estate 2023. Abbiamo immediatamente contattato la polizia nazionale. Un’indagine è stata aperta rapidamente, per il momento senza alcun progresso convincente», esordisce il cinquantenne.

Passato il momento di stupore e incomprensione dopo un simile gesto, l’associazione Gard, che da anni gestisce questo sito religioso, ha contattato diverse aziende occitane per quantificare i lavori di riparazione da prevedere.

“Questi scatti non devono nulla al caso. La statua è alta 6 metri. Sono stati trovati fori di proiettile sulla mano destra e sulla guancia sinistra. Gli scatti erano quindi deliberato e molto preciso”deplora, da parte sua, il Presidente.

17.000 euro

Nella memoria dei parrocchiani, un atto simile non era mai stato commesso su questa imponente statua che adorna la cappella Alesiana.

Video: attualmente su -

“Il fatto che sia stata colpita la mano destra e che presto subirà importanti riparazioni rattrista molte persone anche all’interno dell’associazione che presiedo. E per una buona ragione è stato appena riparato per altri motivi”, dice tristemente il direttore.

Dalla fine del 2023 sono stati inviati all’associazione diversi preventivi. Il costo dei lavori non è gratuito. Lontano da lì. I funzionari dell’associazione hanno indicato che queste riparazioni ammontano a 17.000 euro.

Il montepremi sarà presto lanciato

” È un quantità molto grande. L’associazione non è assolutamente in grado di finanziare quest’opera al 100%”, afferma Chantal Bost. È nata l’idea di lanciare un montepremi online. L’idea diventerà realtà.

“Per noi è imperativo riparazione questo lavoro il più presto possibile. Gli impatti stanno creando ruggine. Questo lavoro è tanto importante quanto urgente. Il montepremi sarà presto messo online. Contiamo sulla generosità del pubblico salvare la statua » conclude addolorato il presidente dell’associazione Gard.

Il bando per le donazioni è ora ufficialmente lanciato.

Associazione Notre-Dame-des-mines. Passeggiata dell’Ermitage ad Alès (Gard). Tel: 06 65 40 10 36. Maggiori informazioni si possono trovare sul sito dell’associazione.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV ROCHEFORT-DU-GARD Il nuovo consiglio comunale della gioventù insediato per due anni
NEXT Un uomo ricercato dopo il crollo del tetto della sua casa nell’Alta Loira