“Il Belgio sta raccogliendo i frutti dei suoi oculati investimenti nello spazio”

“Il Belgio sta raccogliendo i frutti dei suoi oculati investimenti nello spazio”
“Il Belgio sta raccogliendo i frutti dei suoi oculati investimenti nello spazio”
-

“Lo spazio acquisisce sempre più importanza per l’economia, sia per l’agricoltura, la protezione civile, la gestione delle catastrofi naturali o anche per la sicurezza. Grazie ai suoi investimenti giudiziosi, il Belgio si è messo in una posizione di forza per trarne i benefici, soprattutto a suo vantaggio imprese”, saluta il capo dell’ESA.

L’ESA vuole creare eclissi solari a comando

Re Filippo, dal canto suo, non ha mai nascosto il suo entusiasmo per le questioni spaziali. La sovrana, accompagnata dal principe Gabriel, si è recata anche in Guyana l’anno scorso per assistere al lancio dell’indagine Juice. Durante la sua visita a Redu ha potuto dare uno sguardo al cantiere del futuro “cyber-safe”, che dovrebbe essere messo in servizio a metà del 2025. Una nuova testimonianza dell’importanza data dall’ESA al sito lussemburghese, che oggi impiega 120 persone.

“Il Belgio ha un’influenza diplomatica nello spazio”, afferma il segretario di Stato responsabile della politica scientifica, Thomas Dermine (PS). Abbastanza perché Raphaël Liégeois sia uno dei prossimi fortunati e diventi il ​​terzo belga nello spazio, dopo Dirk Frimout e Frank De Winne? La risposta del 22 maggio è sfuggita al signor Aschbacher.

-

PREV Giornate di azione organizzate per i diritti delle persone con disabilità
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News