Decifrate le tendenze digitali in Marocco

Decifrate le tendenze digitali in Marocco
Decifrate le tendenze digitali in Marocco
-

Il Groupement des Annonceurs du Maroc (GAM), in collaborazione con H-in-Q e THOTH Consulting, ha recentemente organizzato un evento per presentare i risultati di uno studio che evidenzia le ultime tendenze digitali in Marocco.

Questo studio si è concentrato sull’analisi del comportamento online dei marocchini, con l’obiettivo di evidenziare l’importanza dei dati per un targeting preciso e campagne digitali di grande impatto.

Pertanto, secondo lo studio, Facebook resta la principale piattaforma social in Marocco, con una penetrazione dell’80%, anche se ha registrato un leggero calo. Instagram e TikTok, d’altro canto, hanno registrato una crescita significativa, evidenziando il mutevole panorama dell’utilizzo dei social media all’interno del regno.

L’analisi ha esaminato anche l’influencer marketing, rivelando un calo rispetto all’anno precedente ma attirando comunque milioni di follower e contribuendo in modo significativo alle entrate. L’e-commerce rimane robusto, con un’incidenza degli acquisti del 45% e una notevole crescita dei ricavi, in particolare nei settori della moda, dell’elettronica e dei cosmetici.

Anche il gioco è emerso come un settore redditizio, con il 48% dei marocchini impegnati in attività di gioco, principalmente su dispositivi mobili. Lo studio ha inoltre fornito approfondimenti sulla Generazione Z, evidenziando l’importanza delle strategie basate sui dati per un targeting e una creazione di contenuti efficaci.

Inoltre, un gruppo di esperti del settore, tra cui rappresentanti di società di media, agenzie e piattaforme di e-commerce, ha discusso l’evoluzione dei profili di pubblico e l’impatto della trasformazione digitale sui modelli di business. Hanno sottolineato l’importanza dell’accessibilità dei dati per gli inserzionisti, i media e le agenzie di comunicazione.

L’evento ha inoltre affrontato le sfide poste dall’avvento dell’era della navigazione senza cookie e gli adattamenti necessari per l’analisi e la valutazione delle prestazioni.

-

PREV Inondazioni nella Mosella: piantare siepi contro le colate di fango, “una soluzione semplicistica” per la FDSEA
NEXT Val-de-Marne: un uomo arrestato dopo essersi aggirato con due armi da fuoco vicino alla sinagoga di Ivry