Questo abitante della Manica ha creato un sito che facilita la presa degli appuntamenti da parte dei bambini

Questo abitante della Manica ha creato un sito che facilita la presa degli appuntamenti da parte dei bambini
Questo abitante della Manica ha creato un sito che facilita la presa degli appuntamenti da parte dei bambini
-

Di

Vittoria Allaume

pubblicato su

15 maggio 2024 alle 16:25

Vedi le mie notizie
Seguire Côté Manche

Fondato per la prima volta nel Calvados, Pomme d’appli è un sito web che mira ad aiutare i genitori a fissare appuntamenti con professionisti dell’infanzia. D’ora in poi, la rete della piattaforma, creata da Manchoise Edlin Boulon, si estende fino alla Manica.

Professionisti verificati, raggruppati in un unico sito

“Quando ho avuto il mio primo figlio mi sono trovato di fronte a tantissime difficoltà, come ogni genitore. Ho scoperto che era complicato sapere a quale specialista rivolgersi e poi non necessariamente siamo a conoscenza di tutte le attività esistenti”, spiega Edlin.

È soprattutto per questi motivi che ha deciso di lanciarsi nella creazione dell’app Apple.

La piattaforma è un po’ come un “Doctolib dedicato ai bambini”, che riunisce professionisti verificati del mondo della genitorialità, e che annuncia i vari eventi dedicati ai bambini, che si svolgono intorno a te.

Niente più telefonate, spazio alle riunioni online

“Telefonare quando si hanno figli a volte è fastidioso, non andiamo d’accordo”, ammette sorridendo il creatore del sito.

Quest’ultimo permette quindi anche di evitare numerose chiamate per fissare appuntamenti.

Un vantaggio per i genitori, ma anche per i professionisti.

Video: attualmente su -

“Alcuni a volte hanno difficoltà a gestire il proprio programma, quindi il sito permette loro di organizzarsi meglio, dato che i posti vengono prenotati direttamente. »

Gli specialisti possono anche accedere più facilmente alle informazioni dei propri clienti/pazienti, informazioni “veramente protette”. Edlin assicura: “è importante per noi”.

Un sito per tutta la Francia?

Oggi Pomme d’appli conta più di cento genitori e una ventina di professionisti verificati iscritti.

Se per il momento Edlin e la sua compagna Marion Gosselin si concentrano sullo sviluppo continuo del Canale e sulla creazione di un’applicazione Pomme d’app, sperano che un giorno, forse, la loro piattaforma si estenderà a tutta la Francia.

Il sito: App Apple La registrazione sul sito è gratuita per i genitori, a pagamento per i professionisti. Chi è interessato ad aderire alla rete può contattare Pomme d’appli a: [email protected]

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV Rinnovo della flotta aerea: il ministro El Malick Ndiaye annuncia buone notizie
NEXT costruisce canoe polinesiane per passeggiare sulla Seudre