Lotto: Inaugurazione della strada dipartimentale riaperta al traffico a Gramat

Lotto: Inaugurazione della strada dipartimentale riaperta al traffico a Gramat
Lotto: Inaugurazione della strada dipartimentale riaperta al traffico a Gramat
-

Di

Editoriale Cahors

pubblicato su

15 maggio 2024 alle 12:00

Vedi le mie notizie
Segui il lotto di notizie

La strada dipartimentale (RD) 807, a sud di Gramat in direzione di Le Bastit (per la gente del posto: dall’incrocio con Mas d’Ansou, Le Cuzoul e Seyquet fino all’inizio della discesa e salita verso Péchaud – riferimento catastale “Les Adrets”) era riaperto al traffico martedì 7 maggio 2024 la sera.

L’inaugurazione di questa sezione rinnovata ha avuto luogo lunedì 6 maggio alle ore 18.00. MS Rigal, presidente del Consiglio dipartimentale, MF Gineste, vicepresidente del Consiglio dipartimentale “Infrastrutture per la mobilità”, MMe C. Mey-Fau, consigliere dipartimentale, MM. A. Terlizzi, JC Cid, JP Jammes, consiglieri dipartimentali, M. C. Proença, presidente di Cauvaldor e consigliere dipartimentale, M. Sylvestre, sindaco di Gramat circondato da numerosi sindaci e eletti del cantone di Gramat formavano la platea degli eletti presenti .

Erano presenti anche i dirigenti tecnici del dipartimento incaricato della direzione lavori di quest’opera, i dirigenti tecnici del direttore dei lavori Eiffage e gli abitanti della zona dell’opera.

Sicurezza

Il lavoro svolto è consistito in questo tratto di 2,4 km molto tortuoso e soggetto ad incidentiper correggere cinque curve, per creare tre distanze di visibilità e per eliminare i dossi che distorcevano la carreggiata. Il dipartimento Lot ha investito 1,6 milioni di euro per questo progetto. Gli interventi sono stati preceduti dalla simbolica inaugurazione caratterizzata dal taglio del nastro tricolore da parte del Sig. Rigal circondato dalle suddette autorità.

Il signor Sylvestre ha aperto i dibattiti. Ha ringraziato il dipartimento per questo lavoro di ristrutturazione. Il deputato Vitrac ha parlato a nome dei proprietari vicini al sito. Ha elogiato il notevole lavoro svolto, ma ha espresso alcune riserve sulla recinzione installata che, secondo lui, non offre tutte le garanzie di sicurezza, in particolare per quanto riguarda la protezione degli animali. Questo aspetto della recinzione sarà esaminato dal proprietario del progetto.

Migliorare la sicurezza stradale

Il signor Rigal precisa: “Il Dipartimento del Lot ha realizzato questi lavori, al fine di migliorare la sicurezza stradale, su questo asse principale della RD 807, tra il nord e il sud del Lot. Vorrei rendere omaggio ai residenti locali che hanno dimostrato la loro cittadinanza accettando di vendere un terreno affinché questo progetto avesse successo. Lo dico perché abbiamo progetti bloccati perché i residenti locali non vogliono vendere i loro terreni. Vorrei anche rendere omaggio alla comprensione degli utenti che hanno preso il percorso alternativo attraverso Reilhac, durante questo lavoro. Grazie a loro. A livello dipartimentale, vorrei sottolineare che i nostri sforzi si sono concentrati anche sui ponti, citerei i ponti di Touzac, Souillac, Cajarc. Stiamo progettando anche la costruzione di un nuovo ponte a Castelfranc per attraversare il Lot. Qui a Gramat, so che gli eletti locali mi ricordano costantemente la necessità della deviazione Figeac-Cahors. Ma ancora una volta, i nostri progetti sono numerosi e le nostre risorse finanziarie non sono, come si può immaginare, illimitate. Dobbiamo pianificare e scaglionare nel tempo le nostre grandi opere che costano diverse decine di milioni di euro. Quest’anno verranno avviati i lavori di sterro sulla deviazione Vayrac.”

La cerimonia si è conclusa con la condivisione di un aperitivo amichevole.

Video: attualmente su -

Roland PUECH

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV Tennis. Aix (CH) – Barrère impotente, Gaston ferma la sua serie nera, passa Rinderknech
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News