Un incendio danneggia il Secours populaire di Palaiseau, 1.500 beneficiari privati ​​della distribuzione

Un incendio danneggia il Secours populaire di Palaiseau, 1.500 beneficiari privati ​​della distribuzione
Un incendio danneggia il Secours populaire di Palaiseau, 1.500 beneficiari privati ​​della distribuzione
-

Finestre saltate, odore acre di fumo e una pila di vestiti carbonizzati e completamente fradici. Da martedì mattina, il Secours populaire di Palaiseau (Essonne) offre uno spettacolo molto triste.

Nella notte tra lunedì e martedì 14 maggio, un incendio ha parzialmente distrutto i locali dello spogliatoio della solidarietà situato in rue des Écoles, rendendoli inaccessibili. Le scorte di vestiti e di cibo dell’organizzazione vengono completamente distrutte, privando temporaneamente i 1.500 beneficiari di Palaiseau, Villebon-sur-Yvette e Igny che i volontari aiutano ogni anno, il 30% dei quali sono bambini.

Cibo buttato via, vestiti bruciati…

“Le persone che sono passate di lì ieri sera intorno all’una del mattino hanno allertato i vigili del fuoco quando hanno visto le fiamme”, dice preoccupata Claudine Leu Simon, presidente del locale Secours populaire. I soccorsi sono riusciti a domare le fiamme, ma i locali sono rimasti inagibili per un certo tempo. Inizialmente pensavamo che le derrate alimentari fossero state risparmiate perché conservate in una parte risparmiata dal fuoco. Ma erano ricoperti di fuliggine e gli agenti tecnici ci hanno detto che erano stati sottoposti a calore e fumi molto elevati che potevano essere dannosi. Quindi abbiamo buttato via tutto. Per quanto riguarda i vestiti, sono bruciati o pieni d’acqua. È un disastro. »

È ancora troppo presto per conoscere le origini di questo disastro. “La polizia scientifica è venuta ieri sera e dovrebbe aiutarci a vedere più chiaramente le cause di questo incendio”, scrive Grégoire de Lasteyrie, sindaco (Horizons) di Palaiseau sui suoi social network. Claudine Leu Simon aggiunge: “Le voci in città parlano di vandali, ma nulla al momento permette di sostenere questa ipotesi. Dobbiamo aspettare i risultati delle indagini. Nessuna conclusione affrettata, potrebbe essere un problema tecnico. »

La città valuta “tutte le opzioni per non lasciare l’associazione senza soluzione”

Nel frattempo il Comune sta già pensando a cosa verrà dopo. “Stiamo valutando le riparazioni e le dichiarazioni assicurative sono in corso”, ha detto martedì Grégoire de Lasteyrie a Le Parisien. Stiamo valutando tutte le opzioni per non lasciare l’associazione senza una soluzione. »

Il presidente del Secours populaire de Palaiseau avverte ancora che non ci sarà distribuzione questo venerdì, il giorno consueto. “Spero che potremo accogliere nuovamente i nostri 1.500 beneficiari al più presto possibile”, confida Claudine Leu Simon. Sarà sicuramente in una sede temporanea perché ci vorranno diverse settimane prima di poter ripristinare il nostro sito danneggiato. »

Palaiseau, 14 maggio 2024. Lo spogliatoio del Secours populaire solidale di Palaiseau è andato distrutto in un incendio scoppiato nella notte. Tutti gli averi raccolti andarono in cenere. DR/Assistenza popolare 91

“L’aiuto alimentare fornito dal comitato è vitale per la loro vita quotidiana”, ricorda il Secours populaire de l’Essonne. Delle 1.500 persone aiutate, 400 vivono in alberghi sociali e non hanno risorse per soddisfare i loro bisogni. Tutti i generi alimentari che sarebbero stati distribuiti nelle prossime settimane dovranno essere gettati perché è stato interessato anche lo spazio in cui erano conservati. Questa è una tragedia perché dobbiamo annullare le nostre prossime distribuzioni di cibo. »

“Al momento possiamo accettare solo donazioni finanziarie”

Molto commossi da questo incendio, molti residenti hanno mostrato solidarietà e hanno chiesto come aiutare. Alcuni sono pronti a fornire vestiti e cibo.

“Ma al momento non possiamo ricevere nulla perché non abbiamo spazio di archiviazione”, avverte Claudine Leu Simon. Al momento possiamo accettare solo donazioni finanziarie*. Appena avremo le premesse lo comunicheremo alla popolazione, che già ringraziamo per la solidarietà dimostrata. Riscalda il cuore. »

*Le donazioni finanziarie possono essere inviate al Secours populaire Palaiseau-Villebon, 4, rue des Écoles, 91 120 Palaiseau.

-

PREV un contratto da 4,5 miliardi di euro per l’energia eolica offshore
NEXT La Casa degli stagisti Sapiac ha aperto i battenti a Montauban