Agenti penitenziari uccisi all’Eure: diverse carceri bloccate questo mercoledì in Provenza

Agenti penitenziari uccisi all’Eure: diverse carceri bloccate questo mercoledì in Provenza
Agenti penitenziari uccisi all’Eure: diverse carceri bloccate questo mercoledì in Provenza
-

Le guardie carcerarie sono scioccate e vogliono far sentire la loro rabbia. Dopo l’attacco mortale a un furgone nell’Eure, costato martedì la vita a due agenti, l’intersindacato dell’amministrazione penitenziaria ha indetto martedì sera un “blocco” delle carceri mercoledì e un minuto di silenzio alle 23. :00

Il ministro riceverà il sindacato alle 14, si apprende anche dalla Cancelleria.

La mobilitazione sarà seguita in Provenza, dove molte carceri della regione saranno bloccate questo mercoledì a partire dalle 6. “Siamo particolarmente scioccati” spiega Philippe Abimés Segretario Regionale FO Carcere che chiede di limitare le estrazioni giudiziarie perché “ci sono le videoconferenze e i magistrati non le utilizzano abbastanza e mettono in pericolo le nostre troupe quando le udienze potrebbero svolgersi in videoconferenza in tutta sicurezza”.

I sindacati dell’amministrazione penitenziaria chiedono questo mercoledì il blocco totale delle carceri, con lo stop alle estrazioni e al trasporto dei prigionieri. Sono interessati i centri penitenziari di Tarascon, Marsiglia, Aix-Luynes e Draguignan. Anche Arles e Tolone potrebbero essere bloccate questo mercoledì.

#French

-

PREV Il braccio di una gru crolla in un cantiere edile a Six-Fours
NEXT Dietro le quinte della sfilata Chanel Cruise a Marsiglia in immagini