Occitania. I droni potranno monitorare gli andirivieni di Andorra, ma perché?

Occitania. I droni potranno monitorare gli andirivieni di Andorra, ma perché?
Occitania. I droni potranno monitorare gli andirivieni di Andorra, ma perché?
-

Di

Hugues-Olivier Dumez

pubblicato su

14 maggio 2024 alle 17:52

Vedi le mie notizie
Segui le notizie dell’Occitania

È un fatto. Il dipartimento diAriège è esposto, per la sua configurazione territoriale transfrontaliera, a numerosi movimenti di merci vietate e in particolare di tabacco provenienti dal Principato di Andorra.

Il 7 maggio 2024, il prefetto dell’Ariège ha firmato un decreto che autorizza “la cattura, la registrazione e la trasmissione di immagini mediante telecamere installate sugli aerei”.

Movimenti di merci vietate e tabacco

La presente ordinanza fa seguito ad una richiesta, datata 19 marzo 2024, del direttore regionale delle dogane a Tolosa“finalizzato ad ottenere l’autorizzazione a catturare immagini utilizzando 3 droni ad ala rotante, del tipo MAVIC 30T e MAVIC 3, ciascuno dotato di telecamera, al fine di garantire la prevenzione dei movimenti transfrontalieri di merci vietate e di tabacco, e monitorare le frontiere al fine di contrastarne l’attraversamento irregolare”.

Sull’asse della RN20

Tali operazioni di sorveglianza delle frontiere e di prevenzione della tratta avranno luogo occasionalmente “per un periodo di un mese” sull’asse del RN20 e sul territorio dei comuni diHospitalet-près-l’Andorre, Mérens-les-Vals, Luzenac, Unac, Perles-et-Castelet, Tignac, Vaychis, Caussou E Savignac-les-Ormeaux.

Secondo la prefettura dell’Ariège, l’uso di droni ad ala rotante dotati di telecamere è “assolutamente necessario e opportuno” data la superficie da coprire e la topografia in questione. ambiente montano. E «non esiste dispositivo meno invadente per raggiungere gli stessi fini».

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.


#French

-

PREV “Il Senegal non deve più esportare tutti i minerali estratti dal suo sottosuolo” (Ngagne Demba)
NEXT Il primo festival internazionale di cinema solidale