Un duo alla guida di La Chaux-de-Fonds, capitale culturale svizzera

Un duo alla guida di La Chaux-de-Fonds, capitale culturale svizzera
Un duo alla guida di La Chaux-de-Fonds, capitale culturale svizzera
-

La Chaux-de-Fonds, capitale culturale svizzera, presenta i suoi leader. L’associazione ha nominato Olivier Schinz direttore esecutivo dell’evento e Simone Töndury, specialista in arti dello spettacolo, direttore artistico. I due avranno il compito “di promuovere le proposte artistiche regionali e di metterle in dialogo con artisti nazionali e internazionali”, indica martedì l’associazione La Chaux-de-Fonds Capitale Culturale 2027 in un comunicato stampa.

Originario dei Grigioni, Simone Töndury è attualmente programmatore di arti performative presso La Bâtie – Festival de Genève dopo aver ricoperto lo stesso incarico al Festival de la Cité di Losanna tra il 2014 e il 2021. Ex assistente curatore al Museo etnografico di Neuchâtel, Olivier Schinz è dal 2021 è attualmente responsabile del progetto dell’associazione capitale culturale La Chaux-de-Fonds.

Prossima riorganizzazione

L’associazione precisa inoltre che la sua organizzazione sarà rivista e che la sua nuova composizione sarà presto annunciata. Un “periodo cruciale” poiché le legislature comunali, cantonali e federali decideranno sui crediti legati alla Capitale culturale svizzera. /comm-gtr


#Swiss

-

PREV Il prefetto ha mantenuto la sua promessa a questo comune dell’Eure
NEXT Grande Nancy. Elezione di Miss Meurthe-et-Moselle, fiera vintage, spettacolo di droni… La fiera Expo in una nuova dimensione