Saint-Sylvestre-sur-Lot. Una bellissima riunione dei gemelli Liepvre e Saint-Sylvestre

Saint-Sylvestre-sur-Lot. Una bellissima riunione dei gemelli Liepvre e Saint-Sylvestre
Saint-Sylvestre-sur-Lot. Una bellissima riunione dei gemelli Liepvre e Saint-Sylvestre
-

Dal 1992, il comune di Saint-Sylvestre-sur-Lot è gemellato con quello di Liepvre, comune alsaziano dell’Alto Reno situato all’ingresso della Val d’Argent. Sono trascorsi 32 anni da quando questi due villaggi e i loro abitanti hanno stretto un patto di amicizia e fraternità. Da mercoledì 8 maggio a domenica 12 maggio, 49 Colieuvres (abitanti di Liepvre) sono venuti ad incontrare i loro gemelli Saint-Sylvestrois, per rinnovare questo patto di affetto e di attaccamento.

Un’amicizia fraterna

Visita al castello di Bonaguil, pranzo al lago di Cancon, serata vivace al municipio, pomeriggio rilassante allo stadio Saint-Sylvestre e ovviamente giornata e serata con le famiglie ospitanti, tutto è stato organizzato dal comune e da Jean-Pierre Babiel, presidente della comitato di gemellaggio e le loro squadre per accogliere al meglio questi amici alsaziani. La serata del 12 maggio è stata riservata agli incontri attorno ai discorsi ufficiali, alla consegna di regali, ad un gustoso pasto preparato dal ristoratore Jacques Sansou e ad una serata animata da Pascal Chatel. A loro volta, davanti a tutti i gemelli riuniti, Yann Bihouée, primo consigliere del comune, Denis Petit, sindaco di Lièpvre, Jean-Pierre Babiel, presidente del comitato di Capodanno, poi Christiane Forchard, presidente del comitato di Liepvre, ha preso la parola per celebrare questa amicizia fraterna che dura da diversi decenni, anche se con una pausa faccia a faccia per 6 anni durante il periodo covid. Interventi che hanno ricordato ciascuno la bella storia di questo gemellaggio che attraversa gli anni con sempre altrettanto entusiasmo, generosità, benevolenza, segni dell’amicizia che li unisce tutti in occasione di questi incontri. Il “Libro degli ospiti” che veniva passato di tavolo in tavolo durante il pasto doveva essere pieno di parole che suggellavano questo ricongiungimento, questi legami di amicizia creati per tanto tempo e mantenuti affinché la storia sia bella: “ogni episodio ha una fine ma il successivo ha ancora lo stesso interesse e sapore.” Tra due anni, è in Alsazia, a Liepvre, che si incontreranno di nuovo per suggellare ancora una volta questa bella fraternità attraverso nuovi scambi, nuovi incontri.

#French

-

PREV Seine-et-Marne: un automobilista ha lampeggiato a 234 km/h sulla A5 vicino a Pamfou!
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News