I Voltigeurs spingono i Drakkar sull’orlo dell’abisso

I Voltigeurs spingono i Drakkar sull’orlo dell’abisso
I Voltigeurs spingono i Drakkar sull’orlo dell’abisso
-

I Voltigeurs non hanno dato scampo agli avversari, riducendo al minimo gli spazi, le occasioni da gol e le uscite da zona dei giocatori di Drakkar.

Drummondville non perde tempo e sferra il colpo finale nel primo periodo, costruendo un insormontabile vantaggio per 4-0 in poco più di 13 minuti.

>>>>>>

Il portiere Charles-Edward Gravel è stato bombardato dagli attaccanti dei Drummondville Voltigeurs durante la terza partita della finale del QMJHL, lunedì sera al Marcel-Dionne Center di Drummondville. (G.BERGERON)

Con grande piacere dei 3.600 spettatori presenti, tutto esaurito al Centro Marcel-Dionne.

L’unico punto positivo per gli ospiti è che sono riusciti finalmente a battere per la prima volta il portiere Riley Mercer in questa finale, quando Justin Poirier ha segnato in power play nel secondo periodo.

Poirier, il capocannoniere della stagione regolare nel QMJHL, ha colpito il palo tre volte nella partita, di cui due durante un power play nel primo periodo.

Mercer ha così consolidato la seconda serie di vittorie consecutive senza consentire un gol a un portiere nella finale del QMJHL con poco più di 174 minuti di shutout.

Isaac Dufort ha segnato un secondo gol per Baie-Comeau, a metà del terzo periodo, ma il danno era ormai fatto da tempo.

Il trio formato da Luke Woodworth (0-3), Ethan Gauthier (2-1) e Justin Côté (1-0) ha raccolto sette punti nel gioco.

Le due squadre si incontreranno di nuovo martedì a Drummondville.

#Canada

-

PREV NÎMES Zanzara, toro e fenicotteri rosa, Pégoulade 2024 celebrerà la Camargue
NEXT A 17 anni rinnovano un mobile del XVII secolo, il ritratto di due apprendisti ebanisti della Dordogna