per il Basket Landes, un terzo quarto da dimenticare… anzi da non ripetere mai

per il Basket Landes, un terzo quarto da dimenticare… anzi da non ripetere mai
per il Basket Landes, un terzo quarto da dimenticare… anzi da non ripetere mai
-

“Nel terzo quarto non abbiamo fatto quello che dovevamo fare, siamo scoppiati. » La sentenza è firmata Julie Barennes, pochi istanti dopo la prima partita della finale di Women’s League e la sconfitta del suo Basket Landes contro Villeneuve-d’Ascq (66-70). L’allenatore locale non sbaglia: il club biancoblu, che ha tenuto un (molto) buon finale e conduceva di 14 punti all’intervallo, ha poi subito l’ira…

“Nel terzo quarto non abbiamo fatto quello che dovevamo fare, siamo scoppiati. » La sentenza è firmata Julie Barennes, pochi istanti dopo la prima partita della finale di Women’s League e la sconfitta del suo Basket Landes contro Villeneuve-d’Ascq (66-70). L’allenatore locale non ha commesso errori: il club biancoblu, che ha tenuto un (molto) buon finale e conduceva di 14 punti all’intervallo, ha poi subito l’ira del primo della stagione regolare al terzo turno . E ha visto il suo vantaggio scomparire quasi del tutto, tanto che l’ESBVA ha finalmente preso il vantaggio definitivo nel quarto trimestre.

Tutto andava bene fino ad allora per il Basket Landes. A differenza della semifinale della LFB e della finale della Coupe de France, i giocatori di Julie Barennes erano perfettamente immersi nella partita e nel loro avversario. Tanto che hanno bloccato il miglior attacco della Francia, che aveva segnato 95 punti di media negli spareggi, portandolo a soli 22 punti a fine primo tempo. Molto forte. E ricandidarsi venerdì (20,45) per sperare nell’impresa. ” Spero ! Lo sostengo con tutto il cuore. Dobbiamo fare di nuovo esattamente la stessa cosa. Non tutto è da buttare via. Se avessimo potuto fare qualcosa in più e per un periodo più lungo, saremmo stati migliori in partita”, sottolinea l’allenatore delle Landes.

Fallimento collettivo

Ma cosa può essere successo durante la pausa per avere una simile inversione di tendenza? Quel Basket Landes si è lasciato scappare un fiammifero che teneva saldamente in mano? “C’è stato un po’ di rilassamento, a livello di comportamento, non ha seguito quello che una finale meriterebbe. Forse non stavamo prestando abbastanza attenzione ad alcuni dettagli. Se diamo loro colpi aperti, se li lasciamo sentire sicuri, si accenderanno. Non sapevamo come incanalarli. Questo è ciò che ci è costato”, ha analizzato lucidamente Yohana Ewodo.


Yohana Ewodo si rammarica del “rilassamento” che è costato la vittoria al Basket Landes.

Philippe Salvat/SO

I suoi, però, non sono crollati del tutto. Certo, i 28 punti subiti nel terzo quarto sono stati una macchia, ma i Landes hanno provato come possono a tenere il passo, e non hanno nulla di cui vergognarsi nella loro prestazione offensiva. “Non ci siamo ancora arresi, non siamo lontani”, osserva Julie Barennes. Cerco di apportare modifiche, di prendermi un po’ di tempo libero. Ma per cambiare basta tornare a farlo, è difficile. È qui che dobbiamo essere forti mentalmente. Non lo eravamo. »

“Sono venuti a prenderci a casa nostra, andiamo a prenderli lì”

Al fischio finale, a rimonta compiuta, i giocatori dell’ESBVA hanno esultato e si sono abbracciati come se il titolo fosse già stato vinto. Andare a conquistare due vittorie al Nord, contro questa squadra sembra quasi una missione impossibile. Ma nel corridoio delle Landes non era il momento dello sconforto.

“È un po’ difficile perché ci sarebbe piaciuto fare questa partita in casa. Aumenterà il nostro desiderio di cercarli lì. Sono venuti a cercarci a casa nostra, andremo a cercarli lì, ha affermato Marie Pardon. Abbiamo una settimana per lavorare, abbiamo perso 4 punti, non è niente. Sappiamo che abbiamo avuto un primo tempo molto forte, se riusciamo a mantenere questo ritmo nell’arco dei 40 minuti, penso che potremo vincerli. »

-

PREV una meraviglia naturale bretone dai riflessi dorati
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News