Calcio: West Aveyron da campione!

Calcio: West Aveyron da campione!
Calcio: West Aveyron da campione!
-

Vincendo 7-1 contro il Saint-Geniez, sabato 11 maggio durante l’ultima giornata del Dipartimentale 1, l’Ouest-Aveyronnais ha conquistato il primo posto in campionato, sinonimo di promozione in Regionale 3!

Che partita ! Ma soprattutto, che festa per questo gruppo del West Aveyron che, non solo, si ritrova sul tetto dell’Aveyron. Ma che, inoltre, si è offerto, sabato 11 maggio, con calma e senza tremare, l’immenso privilegio di raggiungere la Regional 3, schiacciando (7-1) il terzo in campionato, il Saint-Geniez. Una divisione che tutti i club di D1 sognano ma che, in questa stagione, apre le porte a una squadra dell’OAF che non si arrenderà, giocando su entrambi i fronti, la Coppa d’Occitania e il campionato.

Sicuramente è questo che ha rafforzato il gruppo di Romain Issaly, al settimo cielo al fischio finale. “Questi ragazzi sono straordinari e il merito è solo loro. Sono loro il motore di questa adesione, loro che sono stati seri fin dall’inizio del campionato, loro che rispettano tutto quello che abbiamo messo in campo”. E anche se bisogna aspettare l’ultima giornata per vederlo incoronato con il titolo di campione, l’avventura dell’Ouest Aveyron, già bellissima, ha dato vita ad un incontro stratosferico, con l’inezia di sette gol giallorossi .

Già 4-0 dopo un quarto d’ora di gioco

Tanto che dopo sedici minuti di gioco gli OAF potevano già, quasi, cantare: “Siamo in R3!” Il capitano Damien Blanchys e i suoi compagni di squadra erano già in vantaggio per 4-0 e davano al Saint-Geniez poche speranze di trattenere la palla. “Credo che il percorso sezionale ci abbia fatto lavorare sulla nostra mentalitàanalizza il capitano. Poi con questo tipo di inizio rendi la partita più facile, cosa che siamo riusciti a fare in più partite. Collettivamente abbiamo avuto una grande stagione.”

Su un altro pianeta, senza la pressione di queste partite difficili, l’Ouest Aveyron ha giocato un calcio importante, senza stonare, senza aggiungere nulla, nella semplicità del gesto. Le occasioni continuavano ad arrivare e i gol continuavano ad arrivare, tutti fantastici e tutti segnati in azioni collettive. Come la squadra. Era impossibile resistergli e quando il tempo è stato debole, molto rapidamente, è subentrata la mobilitazione generale per portare a termine il lavoro della stagione. Una bella nota.

Domenica mattina, quando si sveglieranno, gli abitanti del West Aveyron non avranno fatto un sogno. No, avranno trasformato in realtà tutte le speranze riposte dal club all’inizio del campionato. Sul tetto dell’Aveyron!

Scheda tecnica :
Primo tempo: 4-0.
Obiettivi
– Aveyron occidentale: Bourdoncle (3°), Coulibaly (5°, 16°), Fernandes (10°), Delpech (50°), Rous (60° sp, 79°).
– Saint-Geniez : Beaumont (51°).
Avvertimento
– Saint-Geniez: Valentin (90°+1).
Squadre
– Aveyron ovest: Carrer – Bourdoncle, Delpech, Dufresne, Coulibaly – Blanchys (cap.), Chabbert, Marques – Bangoura, Fernandes, Bosc. Poi: Mazet, Rouzies, Rous.
– Saint-Geniez: Courtial – Florent, Lemouzy, Marty, Kerninon – Massabuau, Foissac, Romiguier – Vayssie (cap.), Beaumont, Valentin. Poi Bitu, Lagalie, Zita.

-

PREV Mille persone nelle strade di Clermont-Ferrand per la tradizionale manifestazione del 1° maggio
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News