Cattura e sequestro del carbonio | Il Montreal Deep Sky opta per l’Alberta

-

Deep Sky si sta rivolgendo all’Alberta – che è in parte finanziata dal governo del Quebec – per gettare le basi per il suo ambizioso progetto di cattura e stoccaggio del carbonio, abbiamo appreso. La stampa. La giovane azienda assicura che tornerà a costruire in Quebec in un futuro non troppo lontano.


Inserito alle 1:08

Aggiornato alle 6:00

Giovedì, dopo aver confermato queste informazioni, il cofondatore e presidente del consiglio d’amministrazione, Frédéric Lalonde, ha spiegato che sono state soprattutto ragioni normative a spingere l’azienda di Montreal a optare per il Canada occidentale.

“La mappatura sismica è già stata effettuata in Alberta e questa provincia dispone già di protocolli legislativi per regolare lo stoccaggio della CO2 “, spiega, in un’intervista telefonica.

type="image/webp"> type="image/jpeg">>>

FOTO MARCO CAMPANOZZI, ARCHIVIO LA PRESSE

Frédéric Lalonde è cofondatore e presidente del consiglio di amministrazione di Deep Sky.

Nella regione di Calgary, Deep Sky sta cercando di reclutare, tra gli altri, un manager con “esperienza” nel settore edile e direttori di cantiere. Il loro mandato: supervisionare lo sviluppo di “strutture all’avanguardia per la cattura diretta nell’aria e nell’oceano”.

L’avvio di questo sito pilota è previsto per quest’anno, sottolinea Lalonde, che è anche cofondatore dell’applicazione di viaggio Tramoggiavalutato diversi miliardi di dollari.

“Dovremmo ricevere una quindicina di macchine [de stockage du carbone], spiega l’imprenditore. Il primo dovrebbe arrivare verso ottobre. Qui non avremo né il quadro legislativo né il quadro sismico. Il governo del Quebec sta lavorando in modo rigoroso, ma non è ancora insediato. »

Ancora all’inizio

Deep Sky vuole implementare le migliori tecnologie di cattura del carbonio nell’aria e nell’oceano prima di sequestrarlo nel sottosuolo. L’obiettivo è eliminare il carbonio atmosferico per miliardi di tonnellate. Questa tecnologia deve ancora dimostrare il suo valore, soprattutto in termini di capacità di essere implementata su larga scala e di sostenibilità finanziaria.

Investissement Québec (IQ), il braccio finanziario dello Stato del Quebec, ha contribuito con 25 milioni al round di 75 milioni portato avanti da Deep Sky lo scorso autunno. L’operazione è stata guidata congiuntamente da Brightspark Ventures e Whitecap Venture Partners. Hanno partecipato anche OMERS e il Climate Technology Fund della Business Development Bank of Canada (BDC).

Più della metà dei fondi provengono da fuori provincia. Si tratterà di capitali che verranno dall’esterno e verranno utilizzati per costruire in Occidente. Non siamo in una situazione in cui utilizziamo denaro locale per costruire altrove.

Frédéric Lalonde, cofondatore e presidente del consiglio di amministrazione di Deep Sky

Il governo Legault è a conoscenza dei piani a breve termine di Deep Sky. In un comunicato, l’ufficio del ministro dell’Economia, dell’Innovazione e dell’Energia, Pierre Fitzgibbon, afferma che il Quebec sta lavorando ad un “quadro normativo per poter garantire che beneficerà di crediti d’imposta federali sulla cattura del carbonio”.

“Le fasi successive del progetto Deep Sky verranno implementate in Quebec”, si sostiene.

Attualmente, Alberta, Saskatchewan e British Columbia sono le uniche province in cui le spese di stoccaggio del carbonio possono beneficiare del credito d’imposta federale.

Ancora correndo

Deep Sky rimane comunque attivo in Quebec. Prepara il terreno per scoprire se il sottosuolo del Quebec è adatto a seppellire la CO2. Per saperlo con certezza, la giovane società effettuerà l’imaging sismico nella regione di Bécancour, nel Centre-du-Québec. Questi test dovrebbero essere completati il ​​mese prossimo.

È stata la società Géostack ad essere selezionata dall’azienda del signor Lalonde. I dati saranno offerti al mondo accademico, aggiunge.

Anche Deep Sky è interessata alle miniere di Thetford. L’azienda sta unendo i suoi sforzi con Exterra Solutions Carbone, che ha sviluppato un sistema di sequestro dei residui minerari per eliminare la CO2.

Leggi “Importante test di accettabilità per Deep Sky”

Profondo Cielo in breve

Co-fondato nel 2022 da Frédéric Lalonde e Joost Ouwerkerk

Presidente e CEO: Damien Steel

Investitori: Investissement Québec, OMERS Venture, Business Development Bank of Canada Climate Technology Fund

Sede principale: Montreal

-

PREV Una pianta tossica abbandonata in un prato insieme ad altri rifiuti uccide due asini nella Gironda
NEXT 6 minuti con Claude Matériauz, direttore generale del Palexpo