A Mont-Soleil, nel Giura bernese, l’ampliamento di una centrale fotovoltaica semina discordia

A Mont-Soleil, nel Giura bernese, l’ampliamento di una centrale fotovoltaica semina discordia
Descriptive text here
-

Pubblicato il 10 maggio 2024 alle 07:47. / Modificato il 10 maggio 2024 alle 07:50.

Sulle alture di Saint-Imier, nel Giura bernese, il Mont-Soleil si apre su un panorama rivolto allo Chasseral, alle Alpi e al Monte Bianco. Frequentato dai turisti, il sentiero che corre lungo il crinale a 1.200 metri permette di scoprire il più grande parco eolico della Svizzera, composto da sedici turbine, oltre a un impianto solare che copre il consumo di circa 120 economie domestiche. Quando fu inaugurato, nel 1992, era il più grande d’Europa, con l’obiettivo primario di studiare e promuovere la produzione fotovoltaica. Un progetto di ampliamento intende ora perpetuare questo spirito di innovazione, non senza contestazioni. Gli abitanti di Saint-Imier decideranno della sua attuazione il 9 giugno.

Leggi anche: Sviluppare le energie rinnovabili in Svizzera, minimizzando gli impatti? La missione non è impossibile

Interessato a questo articolo?

Per sfruttare al meglio i nostri contenuti, iscriviti! Fino al 31 maggio, approfitta di quasi il 15% di sconto sull’offerta annuale!

VERIFICA LE OFFERTE

A-Mont-Soleil-nel-Giura-bernese-lampliam
Buoni motivi per abbonarsi a Le Temps:
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sul sito.
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sull’applicazione mobile
  • Piano di condivisione di 5 articoli al mese
  • Consultazione della versione digitale del quotidiano dalle ore 22.00 del giorno precedente
  • Accesso agli integratori e a T, la rivista Temps, in formato e-paper
  • Accesso ad una serie di vantaggi esclusivi riservati agli abbonati

Sei già abbonato?
Per accedere

#Swiss

-

PREV La CCI Côte d’Or/Saône et Loire si mobilita per sostenere i tabaccai
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News