Collettivo filo-palestinese occupa la lobby di Uni Mail

Collettivo filo-palestinese occupa la lobby di Uni Mail
Collettivo filo-palestinese occupa la lobby di Uni Mail
-

Il movimento per l’occupazione degli edifici universitari da parte degli studenti filo-palestinesi si estende a Ginevra. Il Coordinamento studentesco Palestina-Università di Ginevra (CEP-UnigGe) ha occupato martedì alle 12 la sala dell’Uni Mail, con tavoli, sedie e divani.

Molte bandiere palestinesi sono esposte su tutti i piani dell’edificio, così come striscioni con i messaggi: “Palestina libera, fermate il genocidio” e “Dal fiume al mare, la Palestina sarà libera”. Durante la pausa pranzo molti studenti sono lì per mangiare.

Dibattito: è legittima l’occupazione dell’UNIGE?

La CEP-UniGe ha inviato una lettera al rettorato chiedendo di prendere posizione sul genocidio perpetrato a Gaza e sulla necessità di un cessate il fuoco immediato. Chiede inoltre la fine dei collegamenti tra l’UNIGE e le università israeliane.

Il coordinamento studentesco per la Palestina aveva avviato a fine pomeriggio trattative con l’UniGe con la ferma intenzione di pernottare lì e occupare i locali fino all’apertura del dialogo con il rettorato.

#Swiss

-

PREV nessuna Miss France Poitevine per 47 anni
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News